Come preparare dei biscotti vegan allo zenzero

0
9081
zenzero

Lo zenzero è una radice che vanta numerosissime proprietà benefiche. Ricco di calcio, ferro, potassio, magnesio, vitamine del gruppo B, C e K, lo zenzero è indicato per far fronte ai problemi più diversi: raffreddore, nausea e vomito, dolori articolari, digestione, artrite, tosse, dimagrimento e prevenzione dei tumori sono solo alcuni degli ambiti sui quali lo zenzero può tornare utile!
Di solito lo troviamo presentato sotto forma di bevanda dimagrante zenzero e limone, mentre oggi ve lo presentiamo in una ricetta che vi permetterà di creare dei gustosi biscotti vegan.

Ingredienti (per 8-10 biscotti):

  • 250 grammi di farina di farro biologico
  • 45 grammi di olio di cocco vergine
  • 60 grammi di zucchero di canna grezzo
  • 1 cucchiaino di zenzero tritato fresco o, in alternativa, 2 cucchiaini di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/2 bicchiere di latte di riso
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

Prendete una ciotola e setacciate la farina insieme al bicarbonato, al sale, allo zucchero e allo zenzero. Aggiungete l’olio di cocco (sciolto) e anche una buona quantità di latte di riso. A questo punto amalgamate fino a quando il composto non diventa sufficientemente omogeneo; avvolgete il tutto nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per una mezzora abbondante.

Trascorsi i 30 minuti tirate fuori dal frigorifero il composto, togliete la pellicola e stendete la pasta aiutandovi con un mattarello. Abbiate cura di stendere la pasta per bene, fino a quando lo strato non avrà raggiunto uno spessore di circa 5 millimetri.

Completata questa fase, avrete dinanzi a voi una sorta di lenzuolo fatto di pasta. Prendere le formine e gli stampini e date così una forma ai vostri biscotti…sbizzarritevi! Una volta finito, posate i biscotti su una teglia rivestita con carta da forno e inserite il tutto dentro il forno, facendo cuocere per una ventina di minuti con una temperatura di 180°C.

In genere 15-20 minuti di cottura sono sufficienti, ma voi regolatevi tenendo d’occhio la loro superficie che dovrà essere bella dorata e fragrante. A quel punto sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare prima di servirli a tavola.

CONDIVIDI
Articolo precedenteObesità: peggio la carne o lo zucchero?
Articolo successivoCome dire addio alla cistite in modo naturale
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.