Vetri puliti e senza aloni, il segreto per averli anche profumati

0
4010
Pulire i vetri con prodotti naturali

Pulire i vetri di casa senza lasciare aloni è come fare un terno al lotto, eppure è possibile farlo addirittura con prodotti naturali lasciando anche un piacevole profumo di pulito in casa. Ecco dunque alcuni semplici modi, ricordando che l’uso di detersivi ecologici è sempre da preferire a quelli del supermercato, specie se avete dei bambini in casa.

Innanzitutto è bene sapere che spesso l’utilizzo dei saponi industriali e dei prodotti chimici tende a far aumentare la possibilità di lasciare residui ed aloni sui vetri delle nostre finestre, attirando il pulviscolo che è nell’aria. In questo modo l’effetto di perfetta pulizia che riscontriamo non appena abbiamo terminato l’operazione, tende in realtà a durare molto poco.

In secondo luogo, i detergenti in commercio contengono spesso sostanze che, se inalate, possono essere anche molto nocive per la nostra salute.

E allora: come pulire i vetri con sostanze naturali e più economiche dei saponi e detergenti in commercio?

Pulire i vetri con detersivi naturali fai da te

Pulire i vetri con acqua e aceto bianco

Un primo consiglio molto utile da seguire prima di procedere alla pulizia delle finestre, è quello di evitare di lavare i vetri quando essi sono colpiti dai raggi solari diretti, questo perché favorirebbe la comparsa di aloni.

Quello che dobbiamo fare è semplicemente mescolare in un secchio due parti di acqua ed una di aceto bianco distillato; quindi, immergiamo nel secchio un panno in micro-fibra, eliminiamo l’acqua in eccesso ed eseguiamo la detersione dei vetri.

Il panno in micro-fibra è particolarmente adatto a raccogliere le particelle di sporco e a trattenerle, cosa che un normale straccio o panno non consentirebbe. In alternativa al panno in micro-fibra è molto efficace anche l’utilizzo della carta di giornale che, se opportunamente arrotolata, andrà a sostituire il panno.

Pulire vetri con detersivi naturali

Vetri puliti e profumati con prodotti naturali

Come prima cosa versate dell’acqua tiepida o leggermente calda nel secchio che utilizzate di solito per le vostre pulizie domestiche. Per avere vetri profumati versate nel secchio con metà acqua e metà aceto bianco, qualche goccia di olio essenziale di lavanda o di vostra preferenza, che darà un buon odore di pulito a tutto l’ambiente.

Utilizzate uno straccio in micro-fibra e, strizzandolo bene, cominciate a passarlo più volte sui vetri e sugli specchi di casa. Gli aloni si formano quando non riusciamo a rimuovere la patina di unto che si forma sui vetri: aggiungiamo al preparato qualche goccia di detersivo biologico per i piatti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here