Acne e macchie sul viso? Pochi ingredienti ed ecco la maschera che ti fa bella

0
408

La cura della pelle è fondamentale e, come sempre, c’è chi è più fortunato e chi invece deve fare i conti con acne e macchie. Possono apparire per diversi motivi e in diverse zone del corpo e influiscono sull’aspetto estetico di chi ne soffre. L’acne, in particolar modo, si manifesta con piccole pustole piene di pus sulla pelle che, quando spariscono, lasciano cicatrici spesso visibili e, purtroppo, in alcuni casi non si limita alla fase dell’adolescenza. Le cicatrici da acne possono essere macchie di colore marrone scuro o piccoli buchi nella pelle, ma anche questa volta, oltre ai prodotti cosmetici che si trovano sul mercato, vengono in nostro soccorso i rimedi casalinghi.

Certo, l’acne e le macchie che provoca non sono facili da eliminare, così come le rughe e linee di espressione. Inestetismi che, complice anche l’esposizione ai raggi solari, tolgono vitalità alla pelle. Oggi vi sveliamo gli ingredienti e il procedimento per realizzare una maschera ‘fai da te’ che aiuterà a far apparire il viso più luminoso e ad attenuare i segni dell’acne e le macchie dovute all’età.

Basta fare una pulizia del viso con l’aceto di mele per 5 o 6 giorni. La lista degli ingredienti è semplice. Tutti prodotti che probabilmente avete già in casa, ovvero bicarbonato di sodio, aceto di mele, mezzo limone e miele. Il procedimento: versa un cucchiaino di bicarbonato di sodio in mezzo bicchiere d’acqua e fai sciogliere. In un altro contenitore metti altro bicarbonato di sodio, l’acqua, l’aceto di mele, il succo di mezzo limone e il miele e mescola il tutto.

Applica sul viso il composto ottenuto, con le mani o con un dischetto di ovatta. Poi lascia agire la maschera per circa un quarto d’ora e risciacqua con acqua fredda. La pelle sarà subito più bella, più morbida e vellutata. Ripetere questo trattamento una volta alla settimana in modo che le macchie, grazie all’azione del bicarbonato e del limone, si saranno sbiancate.

Coppette mestruali, non essere scettica: la scoperta che ti farà cambiare idea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here