Baffetti, basta ceretta. Ecco le ricette naturali che li eliminano davvero

0
1527

Va bene, ce li abbiamo tutti, ma questo non significa che il problema non sia serio o fastidioso. Mal comune, mezzo gaudio, siamo d’accordo. Ma i baffetti sono brutti e sconvenienti anche se li hanno un po’ tutte le donne. Chi più, chi meno evidenti. Per esempio, chi ha problemi ormonali, potrebbe avere baffetti più marcati; chi ha una carnagione chiara potrebbe avere giusto una peluria. Come possiamo sbarazzarcene usando metodi naturali che non rendano i nostri baffetti più duri e scuri?

Il problema della ceretta, infatti, è questo, specie quando ce la facciamo in casa, e magari non strappiamo come dovremmo. Ovviamente, poi, c’è anche chi non vuole soffrire e preferisce schiarire i peli invece di toglierli. Questa alternativa, però, non è consigliata a chi ha la pelle scura oppure olivastra: i baffetti chiari, infatti, potrebbero spiccare ancora di più. Quindi pensateci due volte prima di schiarire (si può fare sia dall’estetista sia in casa con i kit a buon prezzo che si trovano al supermercato).
Ma ci sono anche delle tecniche tutte naturali per eliminare i baffetti sopra il labbro. Uno dei metodi che vi proponiamo è a base di farina e latte nelle proporzioni di due cucchiai e un cucchiaio. I due ingredienti vanno mescolati fino a ottenere una pasta non troppo densa. Continua a leggere dopo la foto


Si deve ottenere una crema che poi andrà passata sulla zona dei baffetti che deve essere asciutta. Una volta applicato il composto, lasciatelo seccare e poi strappate nel verso contrario a quello di crescita del pelo come fareste con una ceretta normale. Il risultato è assai soddisfacente!

Un metodo naturale molto efficace è quello a base di zucchero, limone e miele: oltre a togliere i peli, questi due elementi rendono la pelle più bella. Lo zucchero, infatti, esfolia mentre il miele contribuisce a mantenerla morbida e nutrita. Scaldate 3 cucchiai di zucchero con un cucchiaio di miele e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. A questo punto aggiungete anche il limone e continuate a mescolare. Quando la vostra “cera” si è freddata, applicatela sul labbro superiore e, con una striscia di quelle che si usano per fare la ceretta, strappate nel verso contrario a quello di crescita del pelo. I peli verranno via in un baleno. Continua a leggere dopo la foto

Dopo il trattamento applicate una crema lenitiva e aspettate un po’ prima di truccarvi.
Un altro metodo naturale per rimuovere i peli è l’uovo. Ti occorre un albume di uovo e un cucchiaio di miele. Mescola i due ingredienti fin quando non otterrai un unguento che spalmerai sui baffetti e lascerai seccare.

Quando è asciutto, strappa via nel verso contrario a quello di crescita dei peli. Oltre a rimuovere i baffetti, questo rimedio, rende la pelle più bella, morbida e i pori meno visibili. Il merito è dell’albume d’uovo che, ricco come è di proteine, migliora notevolmente l’aspetto della pelle. E infatti è il protagonista di tante maschere di bellezza per il viso, no? Continua a leggere dopo la foto

Ci sono anche dei trattamenti naturali che contribuiscono a rendere i baffetti più deboli. Uno di questi è quello a base di avena, miele e limone.
Non vi aspettate risultati immediati. Anche perché questo trattamento ha come obiettivo quello di indebolire i peli e va ripetuto due o tre volte a settimana, se si vogliono vedere risultati in poco tempo. Ingredienti: 2 cucchiaini di miele, 1 cucchiaio di avena, 2 cucchiai di succo di limone. Trita l’avena in modo che diventi una polvere, mescolala con il miele e il succo di limone e otterrai una pasta cremosa. Applicala sui baffetti facendo movimenti circolari e lascia in posa 20 minuti. Ripeti più volte a settimana. E, nel giro di qualche tempo, i tuoi baffetti saranno molto più deboli e sottili. Praticamente invisibili.

Macchie sul viso, il rimedio casalingo che le cancella in pochi giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here