Macchie sul viso, il rimedio casalingo che le cancella in pochi giorni

0
1310

Poi, un giorno, di punto in bianco, ti svegli e ti accorgi che sul tuo viso è spuntata una macchia, anzi no, due. Decine di macchie. “Sto invecchiando?”, ti chiedi. La risposta è no. O meglio, non è solo questione di età se compaiono le macchie. E allora perché vengono? Le macchie sulla pelle sono causate da un eccesso di melanina e i fattori che le determinano sono tanti. Per esempio la gravidanza, l’allattamento, l’uso di contraccettivi e tutte quelle condizioni che provocano una variazione degli ormoni in circolo nel corpo. Ma anche antibiotici o certi tipi di farmaci possono essere responsabili della comparsa delle macchie. In tutti questi casi, però, quando viene eliminata la causa scatenante, le macchie se ne vanno.

Stesso dicasi delle macchie provocate da una reazione fotoallergica o fototossica che compaiono, per esempio, quando applichiamo sulla pelle delle creme o dei profumi che, con l’esposizione al sole, creano una reazione che macchia la pelle appunto. Cioè, anche queste macchie vanno via senza troppi problemi.
Ma non tutte le macchie sono uguali. E ci sono macchie che durano molto e che non se ne vanno tanto facilmente. E quali sono? Continua a leggere dopo la foto

Quelle provocate da un’eccessiva esposizione al sole o alle lampade abbronzanti senza l’adeguata protezione. A volte, poi, le macchie, possono essere provocate dallo stress o dall’ansia. Vi rendete conto che potere ha la nostra mente? Si tratta comunque di macchie che se ne vanno in fretta.

Prima di capire cosa fare per “smacchiare” la nostra pelle, è bene capire cosa fare per evitare che si macchi. La prevenzione, in questa come in altre cose, è tutto. Innanzitutto è buona norma esporsi al sole con la protezione adeguata al proprio fototipo, meglio evitare esposizione troppo prolungate e lampade abbronzanti. Fondamentale è includere nella nostra dieta vitamine e sali minerali e tutto ciò che combatte i radicali liberi. Nella dieta, dunque, non dovrebbero mai mancare carote, patate, spinaci e prezzemolo (ricchi di vitamina A in forma di betacarotene) e mandorle, arachidi e tutti gli alimenti che contengono vitamina E. Continua a leggere dopo la foto


Ovviamente, se volete togliere le macchie dal viso (o da altra parte del corpo) in modo che vengano via in poco tempo, dovete affidarvi a un dermatologo che vi consiglierà la tecnica migliore per esaudire il vostro desiderio. Ma noi cerchiamo o non cerchiamo soluzioni bio? Ecco. Allora vediamo in che modo possiamo eliminare le macchie dalla nostra pelle senza sottoporci a costosi trattamenti.

Che ne dite di provare con il prezzemolo? Oltre a ridurre le macchie, il prezzemolo illumina la pelle, previene la comparsa di bollicine e punti neri, aiuta a eliminare borse e occhiaie. Insomma, è un portento. Quello che ci interessa oggi è come usarlo per sbiancare la pelle e schiarire le macchie. Cosa serve: 3 cucchiai di foglie di prezzemolo tritate, una tazza di acqua bollente, un cucchiaio di aceto. Metti l’acqua in un pentolino, falla bollire, aggiungi il prezzemolo, tieni sul fuoco per qualche minuto e poi spegni. Quando il composto si è freddato, aggiungi l’aceto e mescola con cura. Metti la tua lozione in un barattolo – o, meglio, in un contenitore con lo spruzzino – e usala mattina e sera servendoti di un batuffolo di cotone. Dopo una settimana, però, se non è ancora finita, devi buttarla e rifarla nuova. In quanto tempo vedrai i risultati? Beh, se sei costante, dopo due settimane al massimo, vedrai che le tue macchie saranno molto chiare… Continua a leggere dopo la foto


Anche le mandorle sono un valido aiuto se dovete schiarire le macchie della pelle. Grazie alla presenza di vitamina E, rendono la pelle luminosa e attenuano l’aspetto di macchie e cicatrici. Cosa serve: 10 mandorle che dovrete tenere in ammollo nel latte per tutta la notte. Al mattino aggiungete al vostro impacco un cucchiaino di miele liquido e mescolate. La vostra maschera è pronta, applicatela sul viso (almeno 3 volte a settimana) fin quando non otterrete i risultati sperati.

Che dire del succo di cipolla? Che elimina le macchie! Ricavate il succo da una cipolla usando la grattugia o il frullatore. Imbevete un batuffolo nel succo e strofinatelo sulle macchie, non asciugate ma lasciate seccare all’aria. Ripetete ogni sera prima di andare a letto e otterrete dei risultati davvero soddisfacenti. Per un effetto più intenso, mescolate il succo di cipolla con un cucchiaio di miele e applicate sul viso per 30 minuti. Due o tre volte a settimana (per qualche settimana consecutiva) basterà.

Ruggine, sapevi che puoi eliminarla con zucchero e cipolla? Così

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here