Denti bianchi e splendenti grazie a questo trucchetto

0
2298

Avere un sorriso smagliante e curato è un pò il desiderio di chiunque, difatti, non a caso, si dice che il sorriso è il nostro biglietto da visita. A tal proposito, lo sapevate che è possibile ottenere denti bianchissimi e puliti anche senza dover necessariamente rivolgersi ad un dentista? Già, proprio cosi: sono moltissimi i rimedi naturali utili per proteggere e sbiancare lo smalto dei denti e tra questi uno in particolare merita un plauso per la sua straordinaria capacità di eliminare il tartaro e rendere il proprio sorriso bianco e brillante. Stiamo parlando del lievito, un ingrediente antichissimo che ha trovato nel corso degli anni diverse utilità in moltissimi ambiti e situazioni, sia di cosmesi che non. Ma senza perderci in chiacchiere, vediamo nel dettaglio in che modo il lievito può effettivamente rivelarsi una manna per la cura dei nostri denti e come utilizzarlo a tal fine. 

Dunque, innanzitutto è bene precisare che il lievito è un’ottima fonte di vitamina B, un gran alleato per la bellezza e il benessere fisico, inoltre, i principi attivi di cui esso gode solo in grado di rimuovere facilmente ogni traccia o residuo di cibo e tartaro accumulatosi nei denti, prevenendo cosi la formazione di macchie superficiali sullo smalto. Ma in che modo lo si può effettivamente utilizzare per la cura dei propri denti? E’ semplice: realizzandone una sorta di pasta sbiancante dall’effetto davvero sbalorditivo. Prepararla è davvero semplice, basterà accertarsi di avere a disposizione tutti gli ingredienti necessari e una manciata di minuti a disposizione. 

Quindi, il lievito lo si potrà sfruttare per sbiancare i propri denti “mescolando due cucchiai di questa sostanza con acqua e sale sino ad ottenere un composto omogeneo. In alternativa gli esperti consigliano di creare una sorta di “scrub” per i denti, unendo mezza tazza di lievito di birra con del sale fino. In entrambi casi è importantespazzolare i denti con delicatezza, senza provocare danni alle gengive e intaccare eccessivamente lo smalto. L’azione del lievito di birra consentirà di eliminare il tartaro e renderà il vostro sorriso più brillante” come suggerisce il sito dilei.it

Ma il lievito di birra non è il solo ingrediente naturale in grado di sbiancare i denti, difatti, altri trucchetti si rivelano parecchio efficaci in tali circostanze. Ad esempio, avete mai provato a strofinare la buccia di una banana sullo smalto dei vostri denti? L’acido salicilico contenuto in questo frutto ha un’efficacissima azione pulente la quale in pochi giorni farà in modo che in propri denti possano apparire super puliti e bianchissimi: provare per credere!

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl trucchetto per far profumare le tende e tutta la casa
Articolo successivoMilia: come eliminarle con metodi ‘fai da te’