Ecco come togliere lo smalto senza utilizzare l’acetone

0
2708

Avere una manicure impeccabile è il desiderio di moltissime donne, sopratutto adesso che è estate e che il caldo, cosi come altri fattori esterni, ne rovinano l’aspetto. Specie lo smalto, il quale si sa, è uno dei crucci principali in queste circostanze, necessità di continue cure e ‘ritocchi’ e per farlo, spesso si ricorre all’utilizzo di alcuni prodotti che, a lungo andare, potrebbero rivelarsi anche nocivi per la propria salute, come l’acetone ad esempio. A tal proposto, lo sapevate che è possibile rimuovere lo smalto dalle proprie unghie anche senza dover ricorrere necessariamente all’acetone? In questo articolo, difatti, scoprirete come in realtà bastano pochi e semplici ingredienti naturali per togliere lo smalto in pochi minuti: l’ideale per chi in particolare non vuole usare prodotti chimici. 

Dell’olio di oliva, ad esempio, è già noto il suo utilizzo per rafforzare le unghie e ammorbidirne le cuticole, ma che dire in merito al fatto che lo si può utilizzare anche in sostituzione all’acetone? Basterà intingerci un batuffolo di cotone da applicare poi direttamente sulle unghie strofinandole, per far si che lo smalto svanisca del tutto. Anche il dentifricio, il quale tra l’altro è uno di quei prodotti che in casa non mancano mai, è davvero efficace a tal fine; quindi, strofinandone un pò sulle unghie e lasciandolo agire per 10 minuti circa, prima di rimuoverlo con un dischetto di cotone o lo spazzolino, fungerà allo stesso modo dell’acetone eliminando ogni traccia di smalto: provare per credere!

Ancora, se invece oltre che eliminare lo smalto dalle proprie unghie si vuole anche approfittare di questo momento per rilassarsi un pò, allora ecco un altro rimedio che farà al caso proprio! Come suggerisce il sito vivodibenessere.it, “in una ciotolina, mescolate 2 parti di aceto con una di succo di limone. Prendete una forchetta e usatela per sbattere i due liquidi. L’emulsione ottenuta sarà il vostro mix levasmalto! Non dobbiamo fare altro che immergere le dita nella ciotolina e attendere qualche minuto. Magari nel frattempo possiamo vedere il nostro film preferito o semplicemente rilassarci. Dopo aver atteso il tempo necessario (ve ne accorgerete), prendiamo il dischetto e rimuoviamo lo smalto!”. 

Cosi facendo, l’azione ‘sgrassante’ e ’sbiancante’ di cui sia l’aceto che il limone godono, farà si che lo smalto si rimuova naturalmente senza l’utilizzo di prodotti chimici. Tuttavia, è consigliato testare questo metodo in un primo momento su un solo dito, in quanto la presenza di eventuali ’strappi’ sulle cuticole potrebbe infatti causare fastidiosi bruciori. Dunque, ora che abbiamo visto in che modo lo smalto può esser facilmente rimosso, non si avranno mai più unghie non curate nell’aspetto oltre al fatto che, alcuni tra i prodotti elencati, beneficiano alla salute delle nostre unghie rendendole al tempo stesso più sane, forti e lucide.