Le bevande che rallentano l’invecchiamento

0
924

E’ il sogno di chiunque poter tornare qualche anno indietro e riavere il fisico di un giovane o comunque eliminare qualche ruga, eppure, veramente in pochi sanno che la fonte della giovinezza di trova proprio nelle cucine delle nostre case. Esistono difatti alcune bevande le quali proprietà benefiche giovano al proprio aspetto facendoci sembrare più giovani, rivelandosi per tanto degli ottimi rimedi naturali dal costo contenuto e alla portata di tutti. 

Ad esempio, il succo di pomodoro contiene al suo interno un antiossidante noto come ‘licopene’ che “è un anti-aging naturale il quale, oltre a combattere i radicali liberi e l’invecchiamento dei tessuti, è efficace nel contrastare l’insorgenza di disturbi legati all’età matura” come riportato su gditalia.it. Il licopene, inoltre, aiuta a rendere la pelle più tonica e soda, in quanto rallenta l’effetto della collagenasi, un enzima che con l’avanzare dell’età intacca il collagene della pelle. 

Anche un consumo moderato di vino, al contrario di un suo eccesso che paradossalmente accelera il processo di invecchiamento, può in realtà rivelarsi un toccasana per il proprio aspetto. Il vino rosso contiene infatti il resveratrolo, una sostanza di origine vegetale la quale “si è visto capace di attivare il gene della longevità in alcuni ceppi di lievito ed estende l’aspettativa di vita del 70%” come suggerito sul sito artoi.it

In fine, il succo di melograno con la sua dolcezza dimostra come sia uno dei migliori frutti da avere in casa; oltre ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo  e combattere le infiammazioni riguardanti la vescica o i reni, ha anche molto da offrire per quanto riguarda l’eliminazione delle rughe. Il melograno difatti, aiuta nella produzione di urolitina A, una molecola in grado di rigenerare i mitocondri e quindi in grado di ‘proteggere’ e preservare ogni cellula del proprio corpo. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome perdere un chilo in un giorno, ecco la dieta “master cleanse”
Articolo successivoSecchezza vaginale, cosa c’è da sapere e rimedi naturali