Le migliori tecniche ‘fai da te’ per spuntarsi i capelli a casa

0
2171

Parliamoci chiaramente, chi non è stanca di spendere cifre assurde dal parrucchiere e uscirne comunque non pienamente soddisfatta? Ecco perché ormai, sopratutto negli ultimi anni, l’intento di darsi al ‘fai da te’ sta spopolando sempre più e difatti, per chi ha l’intenzione di sfoltire leggermente la propria chioma, questa è sicuramente la soluzione  più rapida ed economica. Ma non è cosi semplice come può sembrare e anche un solo piccolo errore può costare amari rimpianti; quindi, è bene sapere che, se il taglio che si desidera fare sulla propria testa non è particolarmente pretenzioso, ci sono alcuni piccoli trucchetti per riuscirci in modo semplice e impeccabile. Ma procediamo con ordine e vediamo nel dettaglio di che si tratta. 

Dunque, come riporta il sito alfemminile.com, “prima di procedere con un taglio in casa, è necessario disporre di tutti gli strumenti utili per assicurarsi di fare un lavoro coi fiocchi”. Quindi, ci si dovrà fornire di un paio di forbici dalle lame affilate e precise, un pettine, delle clips o mollette, un elastico per capelli e un contenitore spray con dentro dell’acqua. Detto ciò, se la propria intenzione è quella di ottenere un taglio scalato e di sfoltire leggermente i capelli, tutto ciò che occorrerà fare sarà legarli con una coda alta al centro della testa, mettendosi a testa in giù e pettinandoli bene per poi legarli con un elastico al centro della propria fronte. Dopodiché si dovranno tagliare solo le punte e nel momento in cui li si scioglierà, i propri capelli appariranno scalati uniformemente su ambi i lati ma bisogna fare attenzione, in questo caso la precisione sarà fondamentale. 

Viceversa, “se la precisione non è la tua qualità principale prova con la tecnica dei codini: è perfetta sia per spuntare i capelli che per tagliarli in modo più consistente. Realizza una riga centrale e porta le due sezioni di capelli davanti alle spalle. A questo punto crea due codini mettendo l’elastico poco sotto il punto in cui desideri tagliare i capelli. Hai una chioma fluente e tanti capelli? Puoi anche creare due codini per parte, sistemando i 4 elastici alla stessa altezza. A questo punto inizia a tagliare i codini appena sopra all’elastico, tenendo le forbici in orizzontale” come suggerisce il sito vicenzatoday.it

In fine, per chi vuole regolare solo la frangia, si dovrà procedere raccogliendo solo la parte di capelli da tagliare sopra la propria fronte, partendo dal centro della testa. Dopodiché, occorrerà pettinare bene la ciocca di capelli raccolta e inumidirla con dell’acqua, per poi procedere con il taglio di questa tenendola tra le dita. Cosi facendo, la propria frangia apparirà leggermente più lunga ai lati e non completamente ‘piatta’, tuttavia bisogna far attenzione a non tagliare la frangia troppo in alto, altrimenti si rischia di accorciarla troppo e di non poter rimediare in alcun modo, meglio accorciarla gradualmente in caso.