Maca, l’integratore naturale che dà forza e rinvigorisce in un baleno

0
316

Siamo in pieno autunno ma l’inverno è sempre più vicino. È una stagione particolare in cui è normale sentirsi spossati e un po’ affaticati. Vorremmo andare in letargo ma non possiamo. E allora l’unica cosa che possiamo fare è fare il pieno di energia che ci aiuta a gestire senza traumi i cambi di stagione. E come possiamo fare il pieno di energia? Può aiutarci la maca, un integratore naturale originario del Perù che ha proprietà ricostituenti, energizzanti e anche afrodisiache. La maca ha tante proprietà: aiuta chi soffre di anemia, dà energia, non fa ingrassare, non affatica reni e fegato. Inoltre rimineralizza le ossa e rigenera i tessuti del sistema nervoso.

Grazie alle sue proprietà, la maca era considerata dalle tribù precolombiane come un vero e proprio dono degli dei. Da noi non è ancora molto conosciuta nonostante i tanti pregi che la rendono un integratore naturale unico. Innanzitutto diciamo che la maca è ricca di amminoacidi essenziali, sali minerali, vitamine, ma anche fibre. Rinvigorisce il corpo, dà forza ed elimina la stanchezza. Continua a leggere dopo la foto

Non a caso è consigliata in periodi di stress intenso, sia fisico che mentale perché fortifica l’organismo e lo rende più pronto a sopportare periodi faticosi. Tra le altre cose, poi, la maca regola i livelli di emoglobina nel sangue; rinforza il sistema immunitario e lo aiuta a combattere contro virus e batteri; influendo sugli ormoni, può anche favorire la fertilità sia degli uomini che delle donne.

È un valido aiuto anche per le donne che soffrono di sindrome pre-mestruale ma anche per quelle che soffrono molto durante il ciclo. Chi ha cicli irregolari può fare affidamento sulla maca per regolarizzarlo. E ha un altro grosso potere: quello di rallentare il processo di invecchiamento. Interessante no? La maca è un potente antiage e questo la rende ancor più speciale. Continua a leggere dopo la foto

Dal momento che la maca è un energizzante, sarebbe opportuno assumerla la mattina appena svegli mentre sarebbe da evitare prima di andare a letto (il rischio è che potrebbe eccitare e dar problemi di insonnia). Per esempio potete assumere la maca mescolandola con dello yogurt al mattino, se prendete quella in polvere.

In alternativa potete mescolarla con il latte caldo o freddo, con acqua calda o fredda oppure utilizzare la polvere per preparare degli impasti, delle zuppe, dei dolci. Insomma, la maca è un ingrediente che si presta davvero a tanti usi. In pratica non avete scuse per non utilizzarla. A meno che non siate in stato di gravidanza o se state allattando. Anche chi ha problemi di tiroide dovrebbe evitare l’uso della maca così come chi ha alcune allergie. Continua a leggere dopo la foto


Come si trova in commercio la maca? La trovate in polvere ma anche sotto forma di fiocchi (che per esempio possono essere aggiunti a zuppe, frullati, macedonie, yogurt) o anche sotto forma di farina, perfetta per fare il pane, le focacce o dolci lievitati. La farina di maca è utile anche per realizzare un frullato energetico.

Servono due cucchiai rasi di maca, un bicchiere di latte a scelta (va bene quello vaccino, di capra, di soia, di cocco), una banana, un cucchiaino di miele. Mettere nel frullatore tutti gli ingredienti e frullare fin quando il composto non è omogeneo. Bere subito. Il momento perfetto? Al mattino appena svegli ma anche come spuntino spezzafame.

Dieta dello yogurt, ti sgonfi e perdi peso in 4 giorni (e anche la pelle ringrazia)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here