L’ansia ti logora? Per liberartene ti basta un dito sulla fronte (per 2 minuti)

0
832

Vi sentite addosso una preoccupazione costante? Una sorta di peso che non vi abbandona mai e vi fa sentire scarichi e senza energia? Ogni cosa vi preoccupa e avete reazioni esagerate commisurate a ciò che vi capita? Probabilmente il problema è l’ansia. Si tratta di una risposta naturale del fisico che si presenta in caso di stress o di pericolo e che si manifesta con uno stato di tensione diffuso e persistente. E se grazie all’ansia i nostri antenati sono sopravvissuti agli attacchi degli animali feroci – perché era l’ansia che li faceva reagire in modo rapido – quella che proviamo noi, ai giorni nostri, è un’ansia diversa, insana. Che fa male alla salute.

E ci fa vivere una vita sempre sulle spine e mai al 100%. Non solo: alcuni studi hanno evidenziato che, chi vive in una condizione di ansia perenne, invecchia prima. E questo no, non lo possiamo accettare. Oltre a farci vivere male, l’ansia ci fa pure sembrare decrepite? No. È ora di fare qualcosa per tenerla a freno e vivere finalmente la nostra vita. Come si manifesta l’ansia? In tanti modi. Per esempio con disturbi intestinali, ma anche con tachicardia, tremori, acufeni, nodo in gola e sensazione di soffocamento. Non è raro che gli stati ansiosi si manifestino con dolori allo stomaco e una debolezza diffusa. Continua a leggere dopo la foto

Tra i sintomi fisici dell’ansia ci sono anche l’insonnia, la tensione muscolare, la pressione alta, sudorazione abbondante. Chi soffre di ansia in genere ha difficoltà a socializzare, è nervoso e facilmente irritabile, si sente stanco e fatica a concentrarsi. Ma non dobbiamo per forza vivere così e qualcosa possiamo fare per gestire i nostri stati ansiosi. E anche l’alimentazione può aiutare. Verdure come lattuga, fagiolini e zucchine sono una sorta di calmante naturale per il sistema nervoso centrale. E quindi, anche se in misura minima, aiutano a gestire l’ansia. Un motivo per non farli mancare nella nostra dieta.

Anche la colazione è importante: dovrebbe essere abbondante e priva di zuccheri (che agitano) e prevedere, semmai, cereali integrali, frutta secca e yogurt magro. E non facciamoci mancare del tè verde, un vero e proprio calmante grazie alla presenza, al suo interno, di L-teanina. E chi è calmo, si concentra più facilmente e, concentrandosi, riesce a portare a termini i compiti che si è proposto. E l’autostima aumenta. Il tè verde, poi, rafforza anche la memoria e quindi il beneficio è doppio. Continua a leggere dopo la foto

La lavanda è molto potente per gestire l’ansia. L’olio essenziale di lavanda è uno dei più efficaci per contrastare ansia e pensieri negativi. Ideale anche in caso di insonnia e mal di testa. E che dire dell’olio essenziale di rosa? Con il suo inconfondibile odore idilliaco e romantico, aiuta a combattere la tristezza e la negatività. E pare che sia un ottimo rimedio nella depressione post partum.

Per combattere l’ansia non si può non nominare la valeriana, potentissimo calmante naturale che ha anche un effetto sedativo. Si può consumare sotto forma di tisana la sera ma si può anche prendere in pillole visto che il suo sapore non è particolarmente piacevole. Ma sappiatelo: è un sedativo quindi vi “intontirà” un po’. Quindi no prima di andare a lavorare, sì prima di andare a letto.
Va da sé che anche l’alimentazione conta: aumentate il consumo di frutta e verdure, bevete molta acqua e limitate o evitate il consumo di caffè e alcolici che scombussolano il corpo e anche il sistema nervoso. Continua a leggere dopo la foto

Ricordate di fare sport: una corsetta o una camminata a passo veloce in mezzo alla natura sono un antidepressivo naturale e aiutano a stare calmi e sereni. Facendo attività fisica, inoltre, libererete il corpo dalle tossine e dall’energia negativa e vi sentirete pieni di forza e pensieri felici. Praticate lo yoga e la meditazione per riconnettere il vostro corpo con la vostra mente. Lo yoga, disciplina che dà particolare importanza al respiro, aiuta a raggiungere una condizione di benessere che vi aiuterà a tenere sotto controllo anche l’ansia.
Se vi capita di vivere un attacco di ansia profondo, vi tornerà utile massaggiare alcuni punti del corpo suggeriti dalla medicina tradizionale cinese. Per esempio potete premere con l’indice, per due minuti, il punto che si trova tra le sopracciglia e avrete un beneficio immediato. In alternativa fate un massaggio circolare (di 2 minuti circa) sulla mano sinistra con il pollice della mano destra. E poi ripetete lo stesso massaggio sulla mano sinistra.

Cistite, in estate è più frequente. Ma puoi prevenirla (e curarla) in modo naturale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here