Se servisse ancora un motivo per smettere di fumare, chiedete ai bambini

0
415
fumare

Smettere di fumare è difficile. Ci vuole pazienza e determinazione, assieme a motivazioni personali che spesso rappresentano la spinta maggiore per coloro che intraprendono questo difficile ma meraviglioso percorso.

Matteo Viviani, storico inviato del programma Le Iene, ha realizzato un video che ha come protagonisti alcuni figli di fumatori: i genitori ascoltano in un’altra stanza, per la prima volta, cosa pensano i bimbi dei loro genitori e del rapporto con questa dipendenza.

 



Il video commuove e fa riflettere e conferma, qualora ce ne fosse bisogno, che smettere di fumare è qualcosa che bisogna fare per sé stessi ma anche per coloro che sono intorno, a maggior ragione se si hanno figli: quale padre vorrebbe che il figlio evitasse di baciarlo per la puzza di fumo?

La ricerca ormai dà una mano importante a coloro che vogliono eliminare dalla propria vita questo vizio, grazie allo sviluppo di prodotti, le cosiddette e-cig che nella loro versione senza nicotina riducono drasticamente i rischi per la salute umana, senza togliere quella ritualità tipica dei fumatori, una delle cose più difficili da eliminare, ancor più della dipendenza fisica dalla nicotina.

Matteo Viviani, nel servizio per Le Iene, ha dimostrato che tutti i liquidi vaporizzatori acquistati con e senza nicotina, non contenevano concentrazioni di metalli pesanti tali da poterli ritenere dannosi.

E, di sicuro, non provocano disgusto ai bambini.

Una delle aziende più innovative, in questo senso, è Vaporart, nata nel 2013 e con produzione al 100% in Italia (stabilimenti, laboratori, confezionamento e distribuzione sono in Lombardia), specializzata nella produzione di vaporizzatori personali e liquidi senza nicotina di purezza di grado farmaceutico e con Certificazione Europea FU e EP.

L’azienda ha fatto analizzare presso il laboratorio di Tossicologia Forense di Milano e altri laboratori certificati: tutti i risultati dimostrano come l’utilizzo di vaporizzatori personali abbinati a liquidi senza nicotina, sia da ritenere di gran lunga meno nocivo rispetto al consumo di sigarette tradizionali.

Alcuni di quei genitori hanno ascoltato i loro figli, oltre che il loro fisico e i sorrisi in famiglia sono decisamente aumentati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here