Sinusite, come guarire grazie a questi rimedi casalinghi

0
546

La sinusite, da non confondere con il semplice raffreddore, è un’infiammazione del sistema respiratorio, nello specifico colpisce la mucosa dei seni paranasali causando forti dolori che si propagano fino ad occhi, naso e bocca; le cause sono per lo più dovute ad allergie o banali raffreddori curati male, ad ogni modo, se non curata tempestivamente, la sinusite può portare ulteriori complicanze come: febbre, malessere generale ed infiammazione alla gola. 

La cura in ambito medico prevede la somministrazione di antibiotici al fine di contrastare l’infezione, tuttavia, come prima cosa, si consiglia sempre di seguire un alimentazione sana e ricca di prodotti contenenti vitamina C, utile a rinforzare il nostro sistema immunitario e a prevenire la comparsa di infezioni o infiammazioni. Ad ogni modo, vi sono alcuni trucchetti della nonna che potranno senz’altro tornarci utili in caso dovessimo accusare i sintomi della sinusite, ricordando però che si consiglia sempre di procedere con un controllo da parte di un medico prima di testare i benefici di questi rimedi. 

Per contrastare la congestione e liberare le vie nasali i cosiddetti suffumigi sono un rimedio casalingo molto utile, alleviano il dolore e aiutano a drenare il muco molto più velocemente. I principi attivi più indicati a fini della preparazione di questi infusi sono: il basilico, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, la menta, grazie alle sue proprietà decongestionanti ed anticatarrali e in fine il rosmarino, il quale possiede proprietà balsamiche ed antiossidanti. Per la preparazione basterà riempire una bacinella con dell’acqua calda, lasciare in ammollo alcune foglie delle erbe che si preferiscono e abbinare alcune gocce di olio essenziale delle medesime, per intensificarne l’effetto, poi procedere con l’inalazione dei vapori emanati ricordandoci di coprire sia la nostra testa che la bacinella con un panno o un asciugamano, per evitare che il calore si disperda. 

Un altro rimedio molto efficiente, consiste nel preparare degli impacchi di sale caldo e applicarli direttamente sul naso, questo facilita il processo di fluidificazione ed espulsione di muco, grazie al sale e alla sua “particolare ricchezza di minerali, che vengono assorbiti dal corpo insieme al calore e possono assorbire l’eccesso di umidità o infiammazione” come riporta il sito erikainshiatsu.it. Basterà scaldare in un pentolino un pugno di sale grosso, avvolgerlo in un panno e appoggiarlo sul naso, per più volte al giorno.