Un semplice foglio di alluminio sull’asse da stiro: ecco a cosa serve

0
888

Si sa, stirare è una noia mortale, specie se si hanno panni accumulati da giorni e di cui, pur rimandando di giorno in giorno, prima o poi bisogna occuparsene. A tal proposito, se anche tu sei una di quelle persone che fissando la cesta dei panni versa una lacrimuccia, nessun timore: c’è un metodo molto semplice e geniale per limitare al massimo gli sforzi. Non centra alcuna ‘diavoleria moderna’, no, tutto ciò che occorrerà, difatti, sarà un semplice foglio di carta stagnola (alluminio), proprio quella che si utilizza in cucina per altri mille usi. Dalle mansioni domestiche ai rimedi naturali di bellezza, l’alluminio trova sempre la sua utilità a quanto pare, perciò, ecco come lo si può sfruttare per stirare e risparmiare quindi l’esatta metà del tempo che ci si impiega di solito.

Innanzitutto bisogna premettere che l’alluminio è un metallo ad alta conduzione termica, difatti, “quando la temperatura esterna è di molti gradi inferiore a quella presente in una stanza, l’alluminio instaura un flusso termico contribuendo al trasferimento del calore dall’ambiente interno e quello esterno. Questo effetto è detto ponte termico” come suggerisce il sito morriveniero.it. Detto ciò, esattamente per la stessa reazione chimica appena descritta, mettendo un foglio di alluminio sotto ai panni, mentre li stiriamo, si otterrà una stiratura migliore, in minor tempo e sopratutto si eviteranno antiestetiche pieghe. 

Chi lo ha già provato non può più farne a meno, inoltre, il procedimento è davvero molto semplice: “basta mettere un foglio sotto al capo di vestiario che state per stirare oppure sotto al tessuto che ricopre il vostro asse da stiro” come riportato su pianetadonne.blog; facendo cosi, si avrà la sicurezza che il foglio di alluminio rimanga ben teso mentre si stira. L’importante è accertarsi che la parte riflettente del foglio sia rivolta verso l’alto, ai fini di garantire un funzionamento davvero efficace di tale metodo. 

Inoltre, è bene ricordare di controllare l’etichetta di ogni capo prima di stirare, ai fini di evitare di danneggiare il tessuto. A tal proposito, alcuni tipi di tessuto, soprattuto quelli acrilici, possono rovinarsi se messi a diretto contatto con la piastra del ferro da stiro; per evitare che ciò accada, tutto ciò che si dovrà fare sarà mettere un panno umido tra le due superfici: in questo modo i propri capi si manterranno in forma a lungo e non avranno mai pieghe.