Come cambiare le proprie abitudini alimentari per far sparire la pancetta

0
2241
Come cambiare le proprie abitudini alimentari per far sparire la pancetta

E il problema della pancia piatta non riguarda esclusivamente le persone in sovrappeso. Anche chi è magro, infatti, può accumulare grasso sul punto vita o soffrire di gonfiori addominali.

Nei casi più semplici, la pancia gonfia può essere dovuta a un’alimentazione disordinata, ricca soprattutto di carboidrati, come pasta e pane bianchi, cibi ad alto indice glicemico. Questi alimenti favoriscono le fermentazioni intestinali, quindi la formazione di gas e i gonfiori, oltre a creare depositi di grasso sulla fascia addominale.

Cosa bisogna fare, dunque, per ridurre quel gonfiore addominale?

pancia piatta

Cibi da evitare

Ecco gli alimenti da evitare per eliminare il grasso addominale.

  • Ridurre al minimo il consumo di cibi fritti (una o due volte al mese e con moderazione, purché siano fritti bene, con olio extravergine), di insaccati e salumi (sono consentiti 60g di bresaola o prosciutto una volta a settimana).
  • Limitare il consumo di sale, da sostituire con spezie ed erbe aromatiche.
  • Al bando anche zucchero bianco, chewing-gum e caramelle. Sono particolarmente nocivi i dolcificanti di sintesi come aspartame e ciclammati. Quelli naturali come xilitolo e mannitolo sono da evitare se si soffre di gonfiori addominali.
  • Evitare bibite gassate, succhi di frutta, birra e alcool in generale, soprattutto i cocktail. È consentito un bicchiere di vino rosso al giorno, mangiando.

Mai carboidrati a cena

La cena deve essere il pasto più leggero. Per esempio puoi portare in tavola 140g di scaloppine di tacchino o pollo, oppure 120g di tempeh alla piastra, con un contorno di verdure (250g, peso a crudo) e 2 gallette di quinoa.
La cosa importante è moderare il consumo di alimenti ricchi di carboidrati e, se si ha appetito, aumentare le dosi di verdure e anche di proteine (per queste ultime bastano 20g in più rispetto a quelle consigliate). In questo modo, eliminare la pancia sarà più facile.

fare addominali

L’importanza di fare spuntini

Un’altra regola basilare della dieta pancia piatta è di fare cinque pasti al giorno. Colazione, pranzo e cena, più due spuntini spezza-fame, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio. Gli spuntini sono di fondamentale importanza per mantenere attivo il metabolismo, evitando attacchi di fame tra i pasti principali, che portano poi a mangiare la prima cosa che arriva sotto mano, spesso dolci e snack dall’azione “ingrassante”, oppure ad abbuffarsi al momento del pranzo o della cena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here