Caduta dei capelli, dieta e rimedi per bloccarla

0
556

L’autunno è arrivato e già abbiamo nostalgia dell’estate. Del sole, del sale, dei vestitini, delle gambe nude, delle giornate lunghe, delle notti in spiaggia e anche dei nostri capelli… Già, perché ora che l’autunno è arrivato, i nostri capelli ci lasciano. È il cambio di stagione e sappiamo che è normale perdere un po’ di capelli in più. Ma, pur nella consapevolezza che ogni anno succede la stessa cosa, non siamo mai pronti a vedere la nostra chioma lasciarsi. Ci mette tristezza. E ansia. Sappiamo che è un fenomeno transitorio ma non lo accettiamo di buon grado e ci facciamo prendere dal panico.

Ogni volta. La caduta dei capelli stagionale è una delle principali cause di caduta dei capelli. Ma i capelli possono cadere anche per questioni ormonali – per esempio è frequente che cadano in menopausa – per il troppo stress, per una predisposizione genetica, per malfunzionamento della tiroide o per carenze alimentari. Quando non assumiamo abbastanza vitamine e minerali o quando abbiamo carenza di ferro, è frequente che si verifichi una consistente caduta dei capelli. Per avere capelli sani e forti, infatti, una dieta ricca e variata è importantissima: ricorda che non devono mai mancare le proteine, ma anche vitamine e minerali. Continua a leggere dopo la foto


Se la caduta dei capelli dura 4-6 settimane è tutto sotto controllo: nei cambi di stagione (soprattutto in autunno e primavera) è normale perdere più capelli. Si tratta di una caduta che non porta un diradamento visibile. Se invece la caduta dei capelli resta abbondante anche oltre le 6 settimane, meglio consultare un tricologo che indagherà sulle cause della caduta anomala e ti suggerirà una soluzione adatta.

A ogni modo ci sono dei cibi che non dovrebbero mai mancare nella dieta di chi vuole una chioma folta e fluente. Per esempio i broccoli che sono ricchissimi di ferro, la carenza del quale è una delle principali cause di caduta dei capelli. Affinché non vengano alterate le loro proprietà, i broccoli andrebbero consumati crudi o, al limite, cotti leggermente al vapore. Affinché il ferro in essi contenuto sia subito disponibile, consumateli con il limone ricco di vitamina C che fa assorbire meglio il ferro. Continua a leggere dopo la foto


Anche le carote sono perfette per mantenere una chioma sana e folta. Ricche come sono di vitamina A, contrastano i radicali liberi che sono i colpevoli del deterioramento cellulare e della caduta dei capelli.

Ricco di proteine e ferro, non dovresti rinunciare al pollo se vuoi capelli forti e resistenti: si tratta, tra l’altro, di una carne magra che è adatta anche a chi è dieta.
Preziosissime le uova – ricche di proteine e biotina – che stimolano la produzione di cheratina e di zolfo. Molto ricche anche di vitamina A, consumandole regolarmente anche il cuoio capelluto ritrova benessere. Oltre che inserite nella dieta, possono essere usate anche come impacco da applicare direttamente sui capelli. La maschera all’uovo è una bomba contro la caduta dei capelli… Continua a leggere dopo la foto

Mescola un uovo e un cucchiaio di olio d’oliva, applica il composto sui capelli lavati e ancora umidi e copri con una cuffia di plastica o con della pellicola. Dopo un quarto d’ora risciacqua e, a piacere, applica del balsamo.
Ripetendo l’operazione una volta a settimana, si noterà la differenza…
Ma non è finita… Ci sono altri cibi che non dovreste farvi mancare.

Per esempio i semi di zucca, anche noti come “bruscolini”. I semi di zucca contengono zinco, magnesio, ferro, omega-3, vitamine del gruppo B, fitosteroli e carotenoidi, tutti elementi che riescono a inibire l’azione dell’enzima 5alfa-reduttasi, responsabile dell’alopecia. Come consumarli? Una manciata al giorno come snack vanno benissimo. In alternativa potete prendere un cucchiaino al giorno di olio di semi di zucca.

Frizionalo sul cuoio capelluto prima dello shampoo e stop alla caduta dei capelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here