Caffè verde per dimagrire: come e quando berlo per una pancia piatta

0
1906
Caffè verde per dimagrire: come e quando berlo per una pancia piatta

Dimagrire ed essere costantemente in linea e in forma è un po’ il sogno di tutte. Ovviamente sono rarissimi i fortunati casi in cui si ha tutto ciò per “grazia ricevuta”; per tutte le altre è da mettere in conto un’alimentazione sana e attenta alle calorie e tanta attività fisica regolare.
Solo così in inverno potremo continuare a metterci quei jeans tanto belli di qualche anno fa che ci piacciono ancora tanto, e in estate sfoggiare senza problemi un bel bikini un po’ osè.

Comunque, per la bilancia, i mesi freddi sono quelli più a rischio. Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un articolo dedicato proprio ai migliori sport da praticare in inverno, ma se avete poco tempo, potrebbe bastare anche una camminata veloce di mezz’ora ogni giorno per dare una scossa al metabolismo e bruciare qualche grasso di troppo.

Risultati ancora migliori si possono ottenere se integriamo a questo stile di vita una bevanda molto particolare, ovvero il caffè verde.

Caffè verde: perché è utile per dimagrire

caffè verde dimagrante

La particolarità di questo caffè è la totale assenza di torrefazione, e ciò spiega il suo colore verde anziché il classico “nero”, derivante dalla tostatura dei chicchi; in sostanza si può dire che è a tutti gli effetti un caffè “crudo”.

Le proprietà brucia-grassi del caffè verde sembrerebbero dovute all’alto contenuto di acido clorogenico (fino ad un 10% circa per tazzina) che pare essere in grado di ridurre l’assorbimento degli zuccheri e rendere più veloce il metabolismo, favorendo la perdita di peso.

Il caffè verde contiene comunque anche caffeina, sostanza molto utilizzata in quasi tutte le diete, in quanto consente di bruciare più calorie e calma anche il senso di fame.

I maggiori risultati con il caffè verde si ottengono durante le prime due settimane.
Basta una tazza di caffè verde a colazione per riuscire a perdere fino a un chilo e mezzo nelle prime due settimane e fino a 3 chili in un mese.

Caffè verde: quando e come assumerlo

caffè verde pancia piatta

Quando è il caso di rivolgersi al caffè verde crudo? In tutti i casi di sovrappeso, soprattutto se il grasso si accumula maggiormente sul girovita. Utilissimo anche nei casi in cui i livelli di zuccheri nel sangue tendano ad essere alti (ovviamente da bere non zuccherato).

Come assumere il caffè verde: l’ideale è berne una tazza prima di colazione, inserendo questa abitudine all’interno di un regime alimentare più bilanciato e uno stile di vita più sano. È consigliabile lasciare il composto in infusione per 5-10 minuti, e berlo dopo averlo filtrato. Il composto dovrebbe avere un colore giallognolo, e risultare limpido, possedendo un gusto delicato e piacevole.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here