I migliori alimenti per la salute delle ossa

0
1143

Le ossa sono una delle componenti del nostro corpo fondamentali per il supporto e il movimento di quest’ultimo, tuttavia, nonostante la loro resistenza, è bene sapere che il tessuto che le compone, col passare degli anni, può facilmente indebolirsi. A tal proposito, è fondamentale seguire un’alimentazione adeguata ai fini di prevenire malattie come l’osteoporosi, oppure scongiurare il rischio di fratture e/o lesioni, assumendo quindi tutti gli elementi nutritivi di cui le nostre ossa hanno bisogno per mantenersi forti ed in salute. In particolare, alimenti ricchi di calcio e vitamina D sono indispensabili a tali fini, perciò, ecco quali sono i migliori alimenti che andrebbero consumati per mantenere le proprie ossa in perfetta salute. 

Innanzitutto, prima di parlare di una corretta alimentazione, bisogna premettere che l’acqua è il costituente presente in maggiore quantità nel nostro corpo e sopratutto rappresenta una delle principali fonti di calcio, perciò, “prediligere l’assunzione di acqua ricca di minerali può essere una buona strategia per garantire un corretto apporto di questo micronutriente, fondamentale per la salute delle ossa” come riporta cure-naturali.it. Detto ciò, uno dei migliori alimenti utili al mantenimento di ossa sane e forti sono le mandorle, ricche di calcio e potassio; mangiandone tutti i giorni una porzione (circa 30gr), difatti, si contribuisce a fornire al proprio organismo le adeguate dosi di minerali come il magnesio e il fosforo, oltre che di calcio (ovviamente), tutti elementi fondamentali per prevenire e scongiurare il rischio di malattie ad ossa, muscoli e articolazioni. 

Inoltre, come suggerito sul sito supradyn.it, “il pesce azzurro, come lo sgombro, il merluzzo e la sardina, e i pesci grassi, come il salmone, sono ricchi di calcio, vitamina D e acidi grassi omega-3”, perciò, un loro consumo si rivela di cruciale importanza ai fini di fornire il giusto apporto di calcio e proteine alle nostre ossa e andrebbero consumati almeno un paio di volte a settimana secondo gli esperti. Anche i legumi, grazie al loro ricco contenuto di calcio e proteine facilmente assimilabili, sono alcuni tra i migliori alimenti per il buon mantenimento della salute delle ossa, cosi come broccoli, cavoli e altre verdure verdi, fatta eccezione per gli spinaci, i quali, nonostante siano anche loro ricchi di calcio, tendono a trattenerlo, impedendone quindi un totale assorbimento. 

In fine, come consigliato su scienzavegetariana.it, “per chi invece preferisca utilizzare una fonte di Calcio molto concentrata, i succhi di arancia o di mela fortificati con Calcio contengono 300 mg ed oltre di questo nutriente in una forma altamente assimilabile, per ogni 250 cc”. Anche praticare dell’esercizio fisico ed esporsi alla luce solare, sono entrambe buone abitudini da tenere in considerazione per conservare (nel tempo) la quantità di calcio presente nelle ossa, perciò, uno stile di vita adeguato può certamente fare la differenza.