Polpette vegetariane a base di ortica, semi di sesamo e salsa vegan

0
3535
Polpette vegetariane a base di ortica, semi di sesamo e salsa vegan

Le ortiche sono delle erbe spontanee che crescono praticamente ovunque, specie in questo momento dell’anno, a partire dalla Primavera. Generalmente si tende ad estirparle, dal momento che l’ortica è altamente urticante. Non a caso, si dovrebbero raccogliere le ortiche tramite dei guanti da giardinaggio.
Eppure l’ortica ha delle insospettabili qualità e delle ottime proprietà terapeutiche e si presta benissimo in cucina per frittate, risotti e condimenti per la pasta, ricette vegetariane ma anche eccezionale è la tisana all’ortica. Come iniziare? Intanto occorre lavare per bene le ortiche sotto l’acqua corrente, sempre indossando dei guanti. Mettere l’ortica a bollire per qualche minuto in abbondante acqua salata e poi scolatela e riponetela in una zuppiera. A questo punto l’ortica non pizzica più e possiamo dare avvio alla nostra ricetta vegetariana: polpette all’ortica con panatura di semi di sesamo e salsa vegan.

polpette all'ortica

Ingredienti

  •  400 g di patate
  • 300 g di ortiche
  • 2 uova + 1 tuorlo.
  • 100 g di farina.
  • 60 g di parmigiano grattugiato.
  • Noce moscata.
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio.

Preparare le polpette all’ortica

Impasto

Tritare l’ortica in maniera fine, come si dovrebbe fare con del prezzemolo. Lessare a parte, invece, le patate. Una volta che queste ultime sono pronte, occorre schiacciale con una forchetta, per poi unirle al trito di ortiche. A questo punto, si possono aggiungere due uova intere, insieme ad un tuorlo d’uovo supplementare.
Amalgamare tutti quanti gli ingredienti. Se si riesce ad ottenere un risultato positivo, è buona regola impastare il tutto con le proprie mani. Quindi, aggiungere un po’ di parmigiano grattugiato, della noce moscata, e un pizzico di sale e di pepe. Bagniamoci leggermente le mani, con poco olio, per formare delle polpettine ovali, spolverarle con dei semi di sesamo tostato e infornarle per 20 minuti a 180 °C.

Prepariamo la salsa vegan

Sbollentare in poca acqua le carote rimaste, dopo averle pulite e tagliate a pezzi, per 10-12 minuti circa. Scolarle e frullarle insieme alla panna vegetale e allo zenzero. Mettere il composto in un pentolino e portare a ebollizione. Spegnere dopo un minuto e aggiungere un filo d’olio. Disporre le polpettine sui piatti e aggiungere la salsa.