Ecco chi sono le persone tossiche che ti possono rovinare la vita

0
1698

La vita è già dura di suo: i problemi, poi altri problemi, insoddisfazioni, discussioni, ansie e il resto aggiungetelo voi. E allora perché complicarci la vita frequentando persone che fanno male alla nostra mente e alla nostra salute? Diciamo no alle persone tossiche che popolano le nostre esistenze senza che ce ne accorgiamo. Ma chi sono queste persone tossiche? Sonopersone invidiose, frustrate, sfiduciate che cercano di contagiare anche noi e trascinarci verso il basso. E questo è un male per la nostra salute, sia fisica sia mentale. Quindi dovremmo fare qualcosa per tenerle alla larga.

Prima, però, dovremmo riconoscerle. Ma come si fa a capire se una persona è tossica? Vari indizi ci aiutano a capire con chi abbiamo a che fare.
Per esempio una persona che parla sempre di se stessa e non ascolta chi le sta intorno, è una persona tossica: chi parla sempre e non ascolta mai ha un ego smisurato. E l’ego smisurato no, non è un bene. Ma non è finita.
Un altro modo per capire se una persona è tossica è porsi questa domanda: la persona che ho davanti fa sempre la vittima? Continua a leggere dopo la foto


Brutto segno: la persona in questione, infatti, sta cercando di mettersi al centro dell’attenzione; non intende passare inosservata, vuole essere protagonista e adotta qualunque mezzo pur di raggiungere il suo scopo. Si tratta di una persona tossica. Riconoscila, poi evitala.

Succede qualcosa di brutto? La persona tossica dà sempre la colpa agli altri, al resto del mondo, al destino e non si prende le responsabilità. Non si mette mai in discussione e si lamenta. Di tutto, di tutti. E starle accanto ci fa male. A volte, quando ormai è troppo tardi, ci rendiamo conto che la nostra migliore amica è una persona tossica. E allora che fare? Lasciarsi intossicare? Assolutamente no. Ma è dura separarsi da una persona che abbiamo amato. E allora possiamo iniziare a prenderla “con le pinze”. Per non farci contagiare dal pessimismo e dalla frustrazione. Continua a leggere dopo la foto


Altre persone tossiche? Quelle che sminuiscono i tuoi sforzi, i tuoi traguardi, che non conoscono la condivisione della gioia, che cercano di minare la tua autostima. Hai ottenuto una promozione? La persona tossica ti dirà: “Tutto qui?” o cose del genere. Per far smorzare la tua gioia, per non farti sentire forte, per buttarti giù e farti sprofondare.

Ti è capitato di aver avuto a che fare con persone così? Beh, sai già che devi fare…
E che dire degli sfruttatori? Che ti usano quando ne hanno bisogno e poi ti mollano. Tu gli dedichi tempo, energie, risorse, amore e affetto e tu pensi che loro apprezzino. E invece no, ti stavano solo sfruttando. Come è possibile che succeda? Perché queste persone tossiche hanno un fascino non indifferente e sanno come manipolare gli altri. Tienile alla larga da te se non vuoi che ti spezzino il cuore. Continua a leggere dopo la foto

E che dire delle persone capaci solo di criticare? Che non sono certo persone che ti fa bene frequentare. Questi criticoni da combattimento criticano tutto e tutti, ma, come si dice, non guardano mai nel piatto in cui mangiano e giudicano senza mai scendere dal loro piedistallo. Chi è troppo sicuro di sé e non si mette mai in discussione, non è che una persona tossica da evitare come la peste. Ti farà sempre sentire inadeguato e ti farà soffrire senza motivo.

Le persone tossiche sono persone infelici che non riescono a stare bene con se stesse per questo denigrano gli altri per far provare loro le stesse sensazioni. Non fatevi ingannare e ricordate che ognuno è l’artefice del proprio destino, della propria vita e del proprio stato d’animo. La felicità, in fondo, è una scelta.

Depressione, come gestire la tristezza in modo naturale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here