Stitichezza, come sconfiggerla in modo naturale e senza lassativi

0
1846

Vai al bagno ogni due tre giorni (quando va bene), ti senti sempre gonfio e a disagio e odi la tua stitichezza. Perché, perché, perché proprio a me? Ti chiedi. Ma non sei l’unico: la stitichezza è un problema molto comune provocato dal rallentamento dei moti intestinali. Succede perché l’intestino contiene meno acqua e questa carenza provoca un “blocco”. C’è chi soffre di stitichezza cronica e chi invece soffre di stitichezza temporanea. Cambi di abitudini alimentari, viaggi, una vita un po’ più sedentaria sono tutti fattori che possono contribuire a renderci stitici.

Ci sono poi persone che, di natura, hanno un intestino pigro e questo porta loro ad avere una stitichezza funzionale. Niente di grave, se non il fastidio provocato da quella sensazione di avere qualcosa bloccato nel basso ventre.
Ok, abbiamo capito: abbiamo questo problema. Ma come lo possiamo risolvere? Ci sono tante cose che possiamo fare per migliorare la situazione. Per esempio, indovinate un po’, dobbiamo bere acqua. Tanta acqua. Perché l’acqua ammorbidisce le feci e le aiuta a raggiungere la fine dell’intestino. Affinché funzioni alla grande, l’acqua dovrebbe essere bevuta calda, al risveglio, a stomaco vuoto. Più un altro paio di bicchieri al giorno (sempre caldi) nel corso della giornata. Continua a leggere dopo la foto

Va bene anche se bevo altre bibite? Mmmm, meglio l’acqua: altre bibite possono contenere zucchero che peggiora la stitichezza. Non è il caso, insomma. E poi cosa c’è di più salutare dell’acqua? Fa bene anche al fisico, drena i liquidi, elimina le tossine e mantiene in forma.

Altro rimedio essenziale per combattere la stitichezza è quello di mangiare tanta verdura. Per prendere di petto una stitichezza insistente, bisogna consumare bietole bollite (almeno 100 grammi) tutti i giorni, fino a quando non risolviamo il problema. Le bietole sono molto lassative e favoriscono il transito intestinale. Vanno bene anche spinaci e verza. Le verdure in questione vanno lessate e condite con un filo di olio a crudo. Vedrete, sono una vera bomba. Ricordate che anche l’alimentazione conta: se la vostra è ricca di zuccheri raffinati e latticini, è possibile che sia questa la causa della stitichezza. Continua a leggere dopo la foto


Assumi più fibre! Per esempio, come frutta, dovresti scegliere i kiwi. Ipocalorici, buoni e ricchi di vitamina c, aiutano il transito intestinale, così come le prugne, in tutte le loro forme. Puoi mangiarle fresche, secche o sotto forma di succo. Il risultato sarà sempre lo stesso: andrai al bagno con facilità… Perché? Perché le prugne sono ricche di fibre e sorbitolo, uno zucchero che allevia la stitichezza e stimola l’intestino.

Anche le pere cotte sono un ottimo rimedio per sbloccare un colon pigro. Ma ricorda di bere anche l’acqua di cottura e non solo di mangiare il frutto. Altri alimenti contro la stitichezza: fagioli e lenticchie, riso integrale, piselli e broccoli. Meglio evitare invece patate, carote e agrumi che tendono a “stringere”. Continua a leggere dopo la foto

Fai movimento! L’attività fisica aiuta l’intestino a darsi una smossa. L’ideale sarebbe fare un po’ di attività fisica per 40 minuti al giorno. Ma, se sei pigro, vanno bene anche 30 minuti a giorni alterni. Vedrai che anche l’intestino ti ringrazierà.
Ma puoi fare altro: prima di andare a letto bevi una tisana al finocchio che sgonfia e depura il corpo. Anche il caffè può aiutarti a sconfiggere la stitichezza. Dipende dalla caffeina che stimola i muscoli dell’apparato digerente. C’è un però: il caffè è anche un diuretico che “asciuga” le feci e ne rende più difficile il passaggio. Quindi non esagerare perché potresti ottenere l’effetto contrario.
Fai colazione con lo yogurt che è ricco di fermenti lattici che stimolano l’intestino abbinati a cereali integrali. E, se proprio tutto questo non dovesse bastare, bevi al risveglio un bicchiere di acqua calda con una punta di bicarbonato. Quest’ultimo è un ottimo lassativo naturale che aiuta a liberare l’intestino, riduce i crampi, sgonfia e pulisce il colon.

Sei sempre a dieta ma non dimagrisci? Tutta “colpa” della vitamina D

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here