Idratare la pelle in estate: sì all’acido ialuronico naturale

0
6520
Idratare la pelle in estate: sì all'acido ialuronico naturale

Desideri un incarnato sempre fresco, levigato e sano? Arriva l’acido ialuronico naturale. Questo super ingrediente molto popolare è pari alla fonte della giovinezza per la pelle over 30, e da anni è un componente fondamentale di tutti i prodotti antiage. Ma che cos’è di preciso l’acido ialuronico? E come funziona?

acido ialuronico naturale per la pelle

Fortunatamente, avere una pelle del viso che sia sempre giovane e fresca non dipende solo dalla genetica, ma anche da una cura adeguata. Il processo di invecchiamento cutaneo può essere rallentato con l’applicazione esterna di ingredienti di alta qualità come l’acido ialuronico.

Contenuto nelle creme da giorno e da notte, esso penetra nella pelle e favorisce il riempimento degli spazi tra le fibre di collagene con un liquido, ritardando così la comparsa di rughe e riducendone la profondità, e conferendo inoltre radiosità all’incarnato.

Per un trattamento extra idratante, l’acido ialuronico naturale è disponibile anche sotto forma di siero e/o maschere. Olio di karanja, tè bianco biologico, con l’aiuto di microorganismi a base di grano, fanno di una crema un ottimo rimedio interamente vegano.

Perché possiamo usarlo? E’ un componente del nostro corpo

L’acido ialuronico è un componente naturale del nostro corpo, presente nelle articolazioni, nella cartilagine e nel tessuto connettivo. Si tratta di un liquido gelatinoso e trasparente, che produce riserve d’acqua sottocutanee che idratano la pelle, mantenendola in salute, compatta e fresca.

Un solo grammo di acido ialuronico è in grado di legare fino a 6 litri d’acqua. Oltre all’idratazione della pelle, l’acido ialuronico favorisce la rigenerazione cellulare, mantiene il tessuto connettivo elastico e protegge l’organismo dai fattori ambientali nocivi.

A partire dai 25 anni, quando inizia il processo di invecchiamento, si riduce gradualmente la produzione corporea di acido ialuronico. A partire dai 30 anni, è in genere possibile riconoscere i primi segni dell’invecchiamento della pelle, come un incarnato pallido e la comparsa delle prime rughe sul viso. Con il passare degli anni, la pelle diventa più secca, sottile e perde elasticità, e le rughe sempre più marcate.

acido ialuronico nell'alimentazione

La routine giornaliera per ottenere i massimi risultati

Un trattamento preliminare della pelle può migliorare l’effetto di un trattamento all’acido ialuronico, in quanto questo super ingrediente riesce penetrare più in profondità se la pelle è stata precedentemente detersa. Ne consegue che, prima di iniziare il trattamento, è necessario rimuovere le impurità con un latte detergente o un gel detergente che siano adatti al tuo tipo di pelle.

Inoltre, consigliamo una pulizia con uno scrub esfoliante, almeno una o due volte alla settimana, per rimuovere le cellule cutanee morte, i microbi e le impurità annidate nei pori. Dopo aver risciacquato i prodotti detergenti, tamponare il viso con un asciugamano pulito (da cambiare ogni due giorni). Così la pelle è pronta per il trattamento e gli ingredienti attivi penetreranno fino agli strati più profondi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here