Oli essenziali per purificare la casa

0
2893
oli

La primavera è il momento migliore per iniziare a purificare la casa. L’ambiente domestico deve riempirsi di aria fresca e profumi primaverili. Gli oli essenziali aiutano a ricreare l’atmosfera di una casa di campagna, che inevitabilmente si riempie di profumi di erba e fiori.

Gli oli essenziali purificano anche l’aria, facendo circolare energie benefiche che aprono al rinnovamento e il risveglio. Gli oli essenziali necessari per purificare la casa in primavera sono:

  • Olio essenziale di geranio: riequilibra, aiuta a rendere più gradevole l’ingresso nella nuova stagione.
  • Olio essenziale di limone: disinfetta, stimola e allontana l’ansia
  • Olio essenziale di sandalo: allevia le tensioni grazie alla sua natura calda e accogliente.

Per effettuare il “rituale” basta prendere tre gocce di ogni essenza, mescolarle nell’acqua e mettere tutto in un brucia essenze. Sarà il calore della candela a diffondere per casa la misciela.

Se preferite invece l’aspetto “odoroso” potete utilizzare una miscela di geranio, linaloe e palmarosa. In questo caso basta una goccia di ognuno. L’aria diventa molto più rilassata e favorisce la leggerezza di spirito.

Se preferite un effetto più immediato, lo stesso numero di gocce unitelo a un po’ più d’acqua e un cucchiaino di miele. Mischiate bene e mettete in un contenitore spray così da spruzzare la sostanza in tutto l’ambiente.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTutte le proprietà dell’olio di merluzzo
Articolo successivoTurchese: proprietà e benefici
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here