Come pulire le guarnizioni degli elettrodomestici con prodotti naturali

0
1101
Come pulire le guarnizioni degli elettrodomestici con prodotti naturali

Le guarnizioni in gomma sono molto utili in quanto permettono isolamento e tenuta stagna, cosa che vale per la guarnizione della lavatrice, della lavastoviglie, del frigorifero, della caffettiera, della doccia, o di altro che possiamo avere in casa.

Il problema di tutte le guarnizioni è però che, con il passare del tempo, si usurano; la gomma non tiene più come quando è nuova, si imporrisce, perde acqua e fa la muffa. Soprattutto quest’ultimo fatto, ovvero di macchiarsi di quel caratteristico nero “a pois” per via della muffa, è forse il problema maggiore, in quanto può essere un pericolo per la nostra salute, e dunque è bene intervenire velocemente per ripulirla.

Ecco allora come pulire tutte le guarnizioni dalla muffa, elettrodomestico per elettrodomestico.

Pulire la guarnizione della lavatrice con prodotti naturali

Pulire la guarnizione della lavatrice con prodotti naturali

Una volta individuata la zona ammuffita, spruzzate su tutta l’area del detergente naturale realizzato con un bicchiere di aceto bianco e alcune gocce di tea tree oil; strofinate energicamente con un panno pulito o con una spugna, per rimuovere a fondo tutte le macchie.

Qui sotto a seguire un video dedicato alla pulizia naturale della lavatrice.

Per approfondire vi consigliamo la lettura dell’articolo specifico dedicato alla pulizia della sola lavatrice: Come pulire la guarnizione della lavatrice con prodotti naturali.

Pulire la guarnizione della lavastoviglie con prodotti naturali

Pulire la guarnizione della lavastoviglie con prodotti naturali

Anche per le guarnizioni della lavastoviglie possiamo utilizzare aceto e bicarbonato, facendo attenzione a penetrare bene in ogni piega della gomma perché nel caso di questo elettrodomestico, possono esserci anche residui di cibi rimasti intrappolati qua e là, che poi generano fermentazione, cattivi odori e muffe pericolose.

Qui sotto un video che spiega come pulire bene tutta la lavastoviglie con prodotti naturali.

Pulire la guarnizione del frigorifero con prodotti naturali

Pulire la guarnizione del frigorifero con prodotti naturali

Altra guarnizione importantissima da tenere sotto controllo è sicuramente quella del frigorifero, in quanto dentro a questo elettrodomestico teniamo anche cibi che mangiamo freschi (senza cottura), e che dunque potrebbero essere contaminati più facilmente da muffe e batteri nocivi.

Controlliamo dunque con frequenza le parti in gomma del frigorifero e soprattutto che funzioni al meglio, senza fare umidità e acqua, principali responsabili del formarsi delle muffe.

Ecco allora come pulire il frigo con prodotti naturali.

1. Pulire il frigorifero con il bicarbonato
Mescolate mezzo litro d’acqua e un cucchiaio di bicarbonato, imbeveteci un panno e utilizzatelo per rimuovere le macchie che si trovano all’interno e all’esterno del frigorifero.

2. Pulire il frigo con l’aceto bianco
Imbevete un panno con un po’ di aceto bianco per eliminare le macchie di alimenti più resistenti, quelle che non si eliminano con il mix di acqua e bicarbonato.

3. Pulire il frigorifero con il limone
Dopo aver rimosso le macchie di cibo dal frigorifero con le soluzioni a base di aceto e bicarbonato, mescolate il succo di un limone in una tazza d’acqua e ripassate tutte le parti. In questo modo, si elimineranno i cattivi odori presenti nel frigorifero dando una fresca fragranza all’elettrodomestico.

Ecco anche in questo caso un video che spiega visivamente molto bene come fare a pulire il nostro frigorifero:

Pulire la guarnizione della caffettiera con prodotti naturali

Pulire la moka con prodotti naturali

In tutte le case italiane o quasi, il rito del caffè dopo pranzo fatto in casa con la moka è una vera tradizione intoccabile, un piccolo piacere che ci concediamo per ripartire di slancio per affrontare al meglio la seconda parte della giornata.

Ma se da un lato è vero che la moka va “lavata poco”, per non alterare il sapore del caffè, dall’altro è di tanto in tanto comunque necessaria una bella pulizia per evitare il formarsi di muffe e di incrostazioni troppo dure.

Ecco allora come procedere ad una pulizia naturale della moka e della sua guarnizione in gomma.

Filtro e guarnizione sono le parti più importanti della caffettiera: più sono sporchi, e quindi intasati, peggiore sarà la qualità del nostro caffè.

Partendo proprio dal filtro, la pulizia avviene in due passaggi: innanzitutto va immerso per almeno 30 minuti in un contenitore di acqua bollente con disciolto almeno un bicchiere di aceto, dopodiché, si provvederà a risciacquarlo sotto forte acqua corrente.

Il secondo passaggio, invece, vede il montaggio della moka con una soluzione di acqua, aceto e sale nel serbatoio, da mettere sul fuoco per aiutare la macchina a sgorgare tutte le parti eventualmente intasate.

Passando alla guarnizione in gomma, infine, la si passi ripetutamente con un panno imbevuto di aceto puro finché tutti i residui bruciati di caffè non saranno scomparsi.

Pulire la doccia con prodotti naturali

Come pulire il boc doccia con prodotti naturali

Infine, altro luogo principe della nostra casa dove si forma muffa è sicuramente la doccia, soprattutto se in bagno non abbiamo grandi finestre che assicurano il giusto ricambio d’aria e l’uscita della calda umidità.

La muffa si crea soprattutto in basso, sotto al tappetino di gomma, lungo i commenti delle piastrelle e nella parte inferiore degli scorrevoli, soprattutto se realizzati in plastica e non in vetro.

Anche in tal caso si può agire e ripulire il tutto in modo eccellente solo facendo uso di prodotti naturali ecologici, con ingredienti che troviamo facilmente già nella nostra dispensa di casa.

Ecco il video seguente che spiega passo passo come effettuare la pulizia naturale della doccia ed evitare quel cattivo odore di “putrido” che con il calore sale fino alle nostre narici mentre cerchiamo di rilassarci sotto l’acqua!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here