Impacco anticellulite al cacao per dire addio a centimetri di troppo e buccia d’arancia

0
612

Ti odiamo, malefica cellulite. Perché non sparisci dalla nostra vista e dalla nostra vita? Noi ci abbiamo provato in tutti i modi a convincerti ma tu niente, sei del parere che le nostre cosce e i nostri glutei siano il tuo rifugio ideale. Ti offriremmo la luna, se solo tu decidessi di lasciarci in pace. Davvero, le abbiamo provate di tutte, per risolvere il problema della cellulite. Le abbiamo anche scritto dei sonetti ma niente è servito. E lei è ancora lì. E ancora qui. E noi siamo affrante e disilluse. Ma non si molla mai. E continuiamo a cercare strategie per liberarci di lei e avere finalmente una pella tesa, tonica senza ombra di buccia d’arancia.

Vediamo che cosa possiamo fare, con ciò che abbiamo in casa, per la cellulite. Che ne dici di un bel bagno drenante che asciuga il corpo e lo libera dalle tossine e di conseguenza anche dalla cellulite? Riempi la vasca con acqua a una temperatura di almeno 38°, aggiungi un pacco di sale grosso e immergiti. Per osmosi, il sale farà uscire il “grasso” e le tossine e, quando uscirai dalla vasca, ti sentirai subito più leggera. Dopo questo bagno anticellulite, asciugati con cura e applica una crema anticellulite, se ce l’hai. Continua a leggere dopo la foto

Se invece non hai tempo per fare il bagno, allora opta per la doccia. Mescola dell’olio di cocco con del sale e massaggia il corpo umido con movimenti circolari: in questo modo, oltre a eliminare le cellule morte, liberi pure il corpo dalla cellulite. Dopo lo scrub, alterna il getto dell’acqua calda al getto dell’acqua fredda per quattro o cinque volte. Così riattivi la circolazione e dai una vera botta di vita al tuo corpo.

Non hai le creme anticellulite da applicare dopo doccia o bagno? Nessun problema: puoi fartele in casa con ingredienti naturali. Cosa ti occorre? Cacao e caffè, due dei migliori ingredienti anticellulite che ti aiutano a sbarazzarti del grasso e, ovviamente, anche della buccia d’arancia. Prendi la stessa quantità di caffè e cacao, aggiungi acqua tiepida e mescola fino a quando non avrai ottenuto una pasta che è proprio il tuo trattamento anticellulite. Continua a leggere dopo la foto

Applicalo sulle zone colpite, copri con la pellicola e lascia in posa 30 minuti. Risciacqua con acqua calda e fredda ed è fatta. Ripeti l’operazione due o tre volte a settimana e vedrai che roba!

Un’altra crema fai da te ottima per sbarazzarsi della cellulite è quella a base di pompelmo e mandorle. Ti occorrono 10 foglie di edera, un po’ di olio di mandorle, olio essenziale di pompelmo (che è il tuo ingrediente drenante). Il pompelmo, comunque, andrebbe anche mangiato perché aiuta a liberarsi dalla cellulite anche da dentro. Vediamo come preparare questa crema. Metti sul fuoco un pentolino e, quando l’acqua bolle, aggiungi le foglie di edera e lascia riposare per 10 minuti. Poi prendi le foglie e mettile in un contenitore insieme a qualche goccia di olio di mandorle. Continua a leggere dopo la foto


A parte, in un altro recipiente, mescola l’acqua in cui hai bollito le foglie con l’olio essenziale di pompelmo (una decina di gocce) e un bicchiere di olio di mandorle dolci. La tua crema anticellulite va usata così: applica le foglie sulle zone che devi trattare, lascia in posa 30 minuti e sciacqua sotto la doccia alternando il getto dell’acqua calda e il getto dell’acqua fredda. Poi fai un lungo massaggio con l’olio che avevi realizzato a parte. Se ripeti l’operazione a giorni alterni avrai in breve tempo dei risultati davvero soddisfacenti.

Puoi anche realizzare in casa un olio anticellulite super efficace con olio di mandorle dolci, olio di jojoba, olio essenziale di rosmarino e olio essenziale di limone. Mescola l’olio di mandorle e quello di jojoba e aggiungi 15 gocce di ogni olio essenziale. Massaggia l’olio sulla pelle umida tutti i giorni e, nel giro di un mese, la tua pelle sarà praticamente trasformata.

Pidocchi, i rimedi naturali per risolvere il problema (e per prevenirlo)

CONDIVIDI
Articolo precedenteLingua, i segnali per capire se qualcosa nel nostro corpo non va
Articolo successivoCaduta dei capelli, dieta e rimedi per bloccarla

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here