Depilazione con il filo, ecco per quali parti del corpo è meglio usarla

0
1997
depilazione con il filo

La depilazione con filo orientale è l’alternativa a ceretta, pinzetta e rasoio, che in Italia sta conquistando sempre più donne. Ma sul fronte delle cure estetiche naturali non è una novità: si tratta di una tecnica che ha origini indiane e che nel corso del tempo si è diffusa anche nei paesi arabi interessando, in generale, tutte le popolazioni femminili che avevano maggiore necessità di tenere “sotto controllo” la peluria. Ecco per quali parti del corpo è meglio usarla.

depilazione con il filo

Rispetto ad altri metodi più comuni, il filo orientale ha diversi vantaggi: è in assoluto il meno invasivo, non irrita, ed è adatto anche su epidermidi molto sensibili e a depilare zone come le sopracciglia e aree delicate del viso

Come funziona la depilazione col filo

Per eliminare la peluria, che viene estirpato direttamente alla radice, si utilizza infatti un semplice filo di cotone indiano, senza far presa diretta sulla pelle.
Niente strappi dolorosi, né micro-lesioni, né irritazioni, con conseguente follicolite, si avverte solo il fastidio di un pelo estirpato, niente di più del dolore di una pinzetta. Con una maggiore precisione rispetto a quest’ultima.

depilazione con il filo

Depilazione a filo, dove usarla

Con l’uso del filo, nel caso delle sopracciglia, scelgo io quali peli rimuovere esattamente, cosa impossibile per esempio con una ceretta.

Rispetto all’uso delle pinzette, inoltre, il filo è molto più veloce e consente di eliminare anche la peluria sottile presente sulla palpebra superiore, nel caso delle sopracciglia, o sulla zona sovrastante le labbra. Non viene utilizzato su aree di elevata superficie, come ad esempio gambe e inguine, in quanto sarebbe un procedimento estremamente lungo da mettere in atto.

La grande precisione legata all’uso del filo orientale permette, peraltro, di eseguire una delineatura molto più netta del sopracciglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here