Oli per massaggio: quale scegliere

0
1492
olio massaggi

Gli oli da massaggio sono indispensabili, non solo per favorire la corretta manovra durante il trattamento, ma anche per diluire gli oli essenziali. Questi ultimi non possono quasi mai essere usati puri, perché troppo forti e spesso sono causa di allergie.

Sono molti gli oli per massaggio utilizzati, e prima di fare un trattamento è bene scegliere quello più adatto in base alle specifiche caratteristiche. Noi oggi, vi proponiamo un elenco di quelli più usati, che speriamo possa esservi utile.

  • Olio di mandorle dolci: è uno dei più utilizzati perché è adatto a quasi tutti i tipi di pelle. Anche le donne incinte possono utilizzarlo per prevenire le smagliature. Questo olio è perfetto perché riduce la secchezza epidermica, i pruriti e le infiammazioni.
  • Olio d’oliva: comunissimo in cucina, può essere usato anche quando si parla di bellezza e benessere. Anche questo però va diluito in un altro olio, in una proporzione di 1 su 10. Non va bene per le pelli grasse.
  • Olio di jojoba: è l’olio perfetto per la pelle matura o per prevenire la formazione delle rughe. Resta comunque particolarmente adatto a ogni tipo di pelle.
  • Olio di albicocca: consigliato per chi ha una pelle invecchiata o segnata dallo stress. Consigliato a chi ha una pelle secca, sensibile e infiammata.
CONDIVIDI
Articolo precedenteDire NO al tabacco
Articolo successivoAglio e cipolla per proteggere l’orto
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here