Olio abbronzante “fai da te” alla carota (emolliente e idratante)

0
25882
Olio abbronzante

L’oleolito di carota contiene elevatissime concentrazioni di beta-carotene, ossia il precursore della vitamina A, una delle vitamine che influiscono maggiormente sulla salute della pelle. Allora perché non cominciare fin d’ora a prepararci per il sole e la prima tintarella? Possiamo farlo ottimamente con un prodotto 100% naturale e “fai da te” come l’olio alla carota, senza rischiare assolutamente nulla.

L’olio di carota “fai da te” presenta spiccate virtù emollienti ed idratanti e per tale motivo è perfetto per pelli che si screpolano facilmente a causa degli agenti atmosferici.

La carota è infatti in grado di risanare l’epidermide, favorendo i processi di riparazione cellulare e svolgendo un’azione protettiva contro gli agenti esterni. Oltre che preparare la pelle ai raggi del sole.

olio di carota fai da te

Sappiamo tutti che spesso, gli estratti della carota, vengono adoperati anche nelle creme solari, pertanto possiamo preparare un vero e proprio olio abbronzante fai da te che non solo farà risaltare l’abbronzatura, ma proteggerà la pelle dai raggi solari dannosi.

L’olio di carota, inoltre, è uno dei migliori antirughe naturali, ottimo per le pelli mature ma anche per trattate e prevenire le cosiddette “zampe di gallina” e le rughe del viso in generale. L’azione idratante e rinvigorente si verifica anche sul cuoio capelluto: spalmato sulle lunghezze dei capelli dona loro un aspetto sano e lucente.

Da non dimenticare infine che l’olio di carota fai da te è anche un semplicissimo ed efficace rimedio naturale per far crescere i capelli più velocemente.

Olio di carota fai da te

Olio di Carota Fai da Te

L’olio di carota fai da te è un prezioso alleato per la cura di pelle e capelli. Le sue proprietà emollienti nutrono efficacemente svolgendo al tempo stesso una funzione protettiva contro umidità, vento e aridità. Ma come si prepara questo oleolito di carota in casa?

Ingredienti

  • Carote
  • Olio di riso
  • Olio di girasole

Procedimento

Potrete usare tutte le carote che volete, la quantità dipende dal barattolo che pensate di scegliere per la preparazione dell’oleolito. La cosa importante è che siano di agricoltura biologica, in modo da evitare sostanze chimiche.

Dovrete lavare ed asciugare le carote, raschiarle e successivamente le dovrete passare con della carta da cucina, in modo da togliere bene gli scarti . In seguito le dovrete tagliare a julienne e metterle dentro ad un barattolo di vetro.

Ricoprite quindi le carote con olio di riso oppure di girasole o, se preferite, li potrete anche mischiare entrambi. Ricoprite il barattolo con una garza, fermandola con un elastico sul bordo del vasetto. Così facendo, potrete far evaporare l’acqua che è dentro alle carote.

A questo punto dovrete far riposare per circa 20 giorni il barattolo in un luogo al buio ed asciutto, e successivamente potrete fare il primo filtraggio.
Prendete quindi un altro barattolo e con l’aiuto di un imbuto ed un filtro da cucina dovrete filtrare il liquido. Una volta che avrete terminato, dovrete versare il composto e, con un cucchiaino, dovrete schiacciare le carote per bene.

Il giorno seguente, dovrete fare il secondo filtraggio: versate lentamente l’olio in un contenitore, evitando la parte finale. l risultato sarà un olio per il corpo che contiene beta-carotene, e che sarà utilissimo per idratare la pelle e prepararla all’abbronzatura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here