Disintossicare il fegato naturalmente: bevilo due volte al giorno per un mese e il gioco è fatto

0
1542

Fegato affaticato? Disintossicalo. Se lo merita: il fegato è un organo fondamentale per la nostra salute ed è importantissimo per mantenere il benessere di tutto il corpo. Grazie al fegato, tanto per dire, assimiliamo i nutrienti di ciò che mangiamo; è il fegato che regolarizza la funzione intestinale, ci fa eliminare le tossine, ci aiuta a digerire.
Un fegato che funziona bene è anche importante per rafforzare il sistema immunitario e renderci meno soggetti ad ammalarci. Se il nostro fegato è sano, il gonfiore addominale sparisce, la pelle è bella e luminosa, abbiamo un colorito sano e capelli e unghie resistenti e forti.

A volte, però, lo sovraccarichiamo. Se viviamo periodi particolarmente stressati, se mangiamo troppo e male, se beviamo un po’ di più o se facciamo una cura con qualche farmaco, il fegato si affatica. Per questo, di tanto in tanto, andrebbe disintossicato: in questo modo lo ripuliamo dalle tossine e da altre sostanze tossiche. Ma da dove iniziare per fare una bella depurazione del fegato? Ovviamente esistono dei rimedi naturali piuttosto potenti che possono aiutarci nel nostro intento.
Tanto per cominciare, al risveglio, dovremmo bere una bella tazza di acqua tiepida e limone. Purifica il sangue, regola l’intestino e favorisce l’eliminazione delle scorie. Grazie agli antiossidanti del limone, che proteggono le vie biliari, la funzione epatica migliora. Continua a leggere dopo la foto

Tra i rimedi naturali più efficaci per depurare il fegato c’è il tarassaco, pianta officinale curativa conosciuta anche come dente di leone. Oltre che un potente diuretico, il tarassaco è in grado espellere il colesterolo in eccesso. È perfetto anche se si soffre di ritenzione o se si hanno problemi alle vie urinarie. Sconsigliato invece in caso di reflusso gastrico o disturbi all’apparato digerente. Come usarlo? Sotto forma di infuso o tisana. O anche sotto forma di compresse.

Altro rimedio ottimo per la depurazione del fegato è la curcuma, che, oltre a essere antinfiammatoria, protegge anche le cellule del fegato. Tra le altre cose, per esempio, la curcuma migliora la risposta cellulare allo stress ossidativo. Come assumere: si può aggiungere nella dieta o usarne l’estratto titolato secco da assumere come integratore. Continua a leggere dopo la foto

Anche la mela disintossica il fegato grazie alla presenza, al suo interno, di pectina e acido malico. Bastano due bicchieri di succo di mela al giorno per depurare il fegato. La “cura” – che a dire il vero è anche piacevole – deve andare avanti per almeno un mese. Anche il cumino, grazie alle sue proprietà depurative e stimolanti, disintossica il fegato. Usatelo per condire i vostri piatti e scoprirete che, tra le altre cose, vi aiuterà a digerire, a dire addio a gonfiori e meteorismo e ad abbassare il colesterolo.

Tra i rimedi più potenti per depurare il fegato c’è l’estratto di carciofo. Ideale in caso di fegato grasso, difficoltà digestive, colesterolo alto, può essere usato – in caso di episodi acuti – sotto forma di estratto alcolico per avere sollievo in tempi brevissimi.
Il succo di aloe vera è un altro rimedio naturale efficacissimo per disintossicare il fegato. Continua a leggere dopo la foto

Il succo di aloe, infatti, regolarizza il transito intestinale, migliora la digestione e anche la funzionalità del fegato. Quindi, oltre a disintossicare questo prezioso organo, aiuterà il benessere di tutto il corpo.

I semi di Cardo Mariano contengono delle sostanze che favoriscono il benessere del fegato: essi lo disintossicano dalle tossine, stimolano la rigenerazione del tessuto epatico e aumentano la produzione di bile.
Depurativa del fegato e dei tessuti, la bardana, ricca di inulina, mucillaggini, acido caffeico, è ideale se si vuole depurare a fondo il fegato. Vero e proprio antibiotico naturale, può essere usata anche in caso di acne, eczemi o altri problemi di pelle.

Colon irritabile, masticane qualcuno lontano dai pasti e addio fastidio (e gonfiore)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here