Gli utilizzi alternativi del borotalco che non si conoscono

0
8536

Conosciuto da chiunque e utilizzato da moltissimi anni per la cura dei neonati, il borotalco è uno di quei prodotti la cui presenza in casa è praticamente un must-have per la sua comodità ed utilità. A tal proposito, lo sapevate che il borotalco oltre ad essere utile in diverse situazioni legate al mondo della cosmesi lo è anche per moltissime faccende domestiche? Proprio cosi: questa straordinaria polverina bianca, difatti, è un prodotto le cui straordinarie proprietà lo rendono l’ideale per chi preferisce utilizzare un’unico prodotto per la pulizie di casa e non solo. Ma senza perdere altro tempo vediamo subito in che modo il borotalco lo si può sfruttare per le faccende domestiche e perché a tal fine è cosi efficace. 

Dunque, la sua prima utilità in casa, il borotalco la trova nella pulizia di vetri o specchi in genere e (statene certi) i risultati vi lasceranno bocca aperta. “Il procedimento è tanto semplice quanto efficace: mescola un paio di cucchiai di borotalco con dell’acqua tiepida, fino a farlo sciogliere completamente. Versa il tutto in una bottiglietta spray e agita bene. Spruzza la soluzione sui vetri e asciuga per bene con un panno di cotone dopo circa un minuto” come suggerisce il sito rimedio-naturale.it. Inoltre, il borotalco è parecchio utile anche per eliminare le tracce di muffa e umidità presenti in casa: tutto ciò che occorrerà fare sarà applicarne un pò nei punti di casa propensi all’accumulo e alla formazione di muffa, questo aiuterà ad assorbire l’umidità in eccesso e a prevenirne la formazione. 

Oppure, nel caso in cui si dovessero avere problemi con alcuni insetti, come con una colonia di formiche dentro casa, ad esempio, allora ancora una volta il borotalco può fare al caso proprio. Il borotalco, difatti, gode di proprietà repellenti in grado di allontanare e tener lontane le formiche dalle mura domestiche; tutto ciò che occorrerà fare sarà letteralmente spargerne un pò nei punti di ingresso di casa, come balconi o finestre e in men che si dica, le formiche non ci daranno più tormento: provare per credere! Ma come abbiamo accennato in precedenza, il borotalco non è utile solo per questi tipi di faccende domestiche dato che questo lo è anche per diversi utilizzi per la cura e la bellezza personale. 

Ad esempio, se si hanno i capelli sporchi o unti e se si ha poco tempo e nessuna voglia per fare uno shampoo completo, allora si pò ricorrere al lavaggio a secco con il borotalco. Il talco, in effetti, “è in grado di assorbire il sebo in eccesso, restituendo la piega alla tua capigliatura. Per un’azione che vada ad agire più in profondità, ti consigliamo di metterti a testa in giù sul lavandino e di versare un’abbondante quantità di talco sui capelli, che poi massaggerai insistendo con particolare cura sulle radici. Per levare via il talco in eccesso, puoi ‘spolverare’ i capelli con un asciugamano asciutto oppure fonarli leggermente con aria fredda” come riporta borotalco.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa crema viso ‘fai da te’ per un effetto Botox naturale
Articolo successivoI trucchetti per pulire il bagno e per farlo brillare