Tè Rosso (rooibos), incredibilmente benefico e senza caffeina

0
980
Tè Rosso (rooibos), incredibilmente benefico e senza caffeina

Il tè rosso è una bevanda priva di caffeina, teina e a basso contenuto di tannini. Contiene il 50% in più di antiossidanti rispetto al tè verde, ed offre benefici per le ossa, il cuore, l’ipertensione, calcoli renali, allergie e per ritardare l’invecchiamento.
Ha un profumo delicato, dal colore rosso e dal gusto morbido.

Il Rooibos appartiene alla famiglia dei legumi e il nome ufficiale della pianta è Aspalathus linearis. Oltre alla teina e alla caffeina, il tè rosso è privo anche di acido ossalico, che è una ottima notizia per coloro che soffrono di calcoli renali, poiché questo tè è sicuro per loro da bere ed anzi è benefico.

tè rosso (roobois)

Perché il tè rosso fa così bene

I benefici del tè rosso sono dovuti alla presenza elevata di sali minerali tra cui ferro, calcio, potassio, rame, manganese, zinco, magnesio e acido alfa-idrossi. Ha un elevato contenuto in polifenoli, con proprietà antinfiammatorie e antivirali.

Il tè rosso contiene caffeina?

Il tè rosso viene ricavato da una pianta e non contiene caffeina! Per questo motivo il tè rosso può essere utilizzato in tutti i momenti, anche dopo cena: la sua assunzione non influisce con i cicli del sonno né provoca insonnia.
Il Rooibos si caratterizza anche per la presenza di vitamine e minerali come magnesio, manganese, ferro, potassio, fosforo, zinco, calcio e vitamina C. Ora che è estate è particolarmente adatto ad essere bevuto freddo, un’ottima bevanda con l’aggiunta di succo di limone e cubetti di ghiaccio.

tè rosso

Tè rosso, l’integratore alimentare antiage

Il tè rosso contiene un’elevata quantità di polifenoli e di flavonoidi che agiscono contro i radicali liberi, con effetto antiage per la pelle e di protezione del fegato nei confronti dei grassi (contrasta, quindi, l’obesità). Contiene infatti quercetina, luteolina, isoquercetina e rutina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here