3 bevande per idratarsi e riacquistare sali minerali

0
1510
centrifugato anguria

Complice il caldo, la bella stagione comporta un aumento della sudorazione e, di conseguenza, della sensazione di sete. Il tutto a vantaggio della salute e della linea: una corretta e sana idratazione, infatti, aiuta a drenare i liquidi in eccesso e a sgonfiarsi senza costrizioni ipocaloriche eccessive.
L’importante, per non ingrassare, è scegliere soltanto bevande che non incidano sull’apporto calorico quotidiano, prive di grassi, senza zuccheri, e che non gonfino la pancia.

Premesso che in tal senso la bevanda per eccellenza resta l’acqua naturale, a volte sentiamo proprio il bisogno di reidratarci in modo diverso, anche con maggiori sali minerali. Ecco le bevande giuste per farlo con “zero calorie”.

bevande dissetanti

Centrifuga di anguria

Un centrifugato di anguria è una bevanda dal sapore delizioso e ultra-rinfrescante ma è anche un vero e proprio trattamento beauty: sgonfia efficacemente gli arti inferiori, facendone sparire edemi e pelle a buccia d’arancia.

Ma l’anguria è anche un elisir di lunga vita e un valido aiuto per ottenere un’abbronzatura perfetta senza scottarsi. Il contenuto di betacarotene protegge la pelle dai raggi UV mentre una sostanza chiamata citrulina, combatte l’ipertensione e aiuta chi soffre di difficoltà cardiocircolatorie (inoltre potreste voler gustare un’ottima granita all’anguria fatta in casa, senza dimenticare che anche i semi dell’anguria sono ottimi alimenti).

Acqua e menta

Acqua, ghiaccio e foglioline di menta piperita. Queste ultime vanno spezzettate a mano o pestate delicatamente al mortaio (come si fa per preparare il pesto); la menta rilascerà così i suoi preziosissimi oli essenziali nell’acqua.

La bevanda non sarà verde bensì trasparente e colorata dalle foglioline (che si possono poi masticare, con benefici anche per alito e denti). Aggiungere zucchero è decisamente vietato se si vuole salvaguardare la linea. Con un’unica eccezione per le inguaribili golose: mezzo cucchiaino di zucchero di canna integrale per bicchiere.

Acqua e menta fresca tritata

 

Spremuta d’arancia

Tra le spremute di frutta più salutari, vi è senza dubbio la spremuta di arancia. Che sia bionda oppure rossa, l’arancia contiene vitamina C (preziosa per pelle e sistema immunitario), betacarotene e numerosi antiossidanti. Unico problema è che d’estate le arance possono non essere così succose come d’inverno.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCreme alla centella asiatica, nuovo trend antiage
Articolo successivoBurro di Kokum, emolliente e anti-infiammatorio (100% vegetale)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here