4 accorgimenti da mettere in atto dopo le feste per dimagrire naturalmente

0
779
dieta post feste

Panettoni, pandori, torroni e pasti ipercalorici. E ora, i sensi di colpa e il timore di doversi mettere a stecchetto per smaltire le abbuffate natalizie!
Ma rimediare agli stravizi e tornare in piena forma potrebbe essere più facile di quanto sembri, senza necessariamente puntare tutto su diete ferree (come la dieta dell’uovo ad esempio) e allenamenti estenuanti (come l’assault air bike).  Possibile?
Certo, ecco 4 consigli giusti, senza pensare ai soliti propositi drastici che, specie coi sensi di colpa, non producono mai alcun effetto.

Mangiare tante mele dopo le feste

Sembra una fake news, ma non è così: lo dicono gli studiosi: un sonno di buona qualità fa dimagrire. Se invece si dorme male e si dorme poco si tende ad aumentare di peso. Durante il sonno l’organismo è sempre immobile ma gli ormoni che governano l’appetito sono in grande attività, il tessuto grasso rilascia un ormone che blocca la fame.

Riscaldamento domestico

Quando la temperatura è intorno a 20-22 gradi il corpo brucia più grasso per produrre calore e quindi contribuisce alla perdita di peso. Il contrario avviene se la temperatura è elevata, per questo un aiuto può arrivare dal mantenere la temperatura ambiente un po’ più fresca.

Cibi ricchi di spezie

cibi speziati

Ce n’è una in particolare? Sì, la cannellala cannella aumenta il metabolismo e contribuisce a bruciare il grasso, per cui si può utilizzare, in polvere, nello yogurt (anche nello yogurt greco se vi piace di più!) o nel caffè, mescolando rapidamente per dolcificarlo, o si possono fare infusi e tisane mettendo dei bastoncini di cannella in acqua calda.

Cibi da preferire

In questa fase dell’anno, tanto per sgonfiarci e perdere subito quei chiletti accumulati, bisognerebbe ridurre i carboidrati, limitare la frutta a una portata e abolire i dolci, favorendo i cibi con più proteine, come ad esempio soia, lenticchie, piselli, fagioli, patate, broccoli, cavoli di Bruxelles, funghi, carciofi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here