Bicchieri opachi? Prova l’infallibile rimedio della nonna che li fa tornare come nuovi

0
813

Ci risiamo: abbiamo fatto la lavastoviglie, tutto a posto tranne i bicchieri, che sono opachi, per l’ennesima volta. Succede a tutte e in fondo non c’è da lamentarci perché nella vita ci sono cose ben peggiori. Però, certo, i bicchieri che escono sempre opachi dalla lavastoviglie non ci piacciono. Perché si forma quella patina bianca che li fa sembrare spenti e senza lucentezza? In genere il problema è il calcare e spesso il sale che aggiungiamo alla lavastoviglie non basta a farli tornare brillanti, tanto meno il brillantante. Ma possiamo fare qualcosa per salvarli? Ovvio.

Prima però dobbiamo capire cosa abbia fatto diventare così i nostri bicchieri. Se la causa è il calcare, sui bicchieri ci saranno delle venature che danno sul bianco. Se invece la colpa è del sale, le macchie saranno più grandi ma, in questo caso, sotto l’acqua corrente, verranno via senza problemi. A volte, tirandoli fuori dalla lavastoviglie, ci rendiamo conto che i bicchieri sono ricoperti da una patina che può avere anche un colore. È quello del detersivo che si è accumulato. Ma il rimedio è semplice, in questo caso: basta infatti sciacquare i bicchieri sotto l’acqua corrente e le macchie “colorate” spariranno. Continua a leggere dopo la foto


Per evitare spiacevoli incidenti quando si lavano i bicchieri, è buona regola leggere le istruzioni di lavaggio: alcuni bicchieri, specie quelli molto delicati, non sono adatti ai lavaggi in lavastoviglie, per esempio. In quel caso ti tocca lavarli a mano. Dai, si può fare. Ma quell’orribile opaco sui bicchieri che tanto li fa sembrare vecchi e poco curati, si può prevenire. Sapevate che spruzzando sugli stessi, prima del lavaggio, una soluzione di acqua e zucchero non si forma la patina bianca? Provate e vedrete. Questo rimedio della nonna è utile sia che poi laviate i bicchieri in lavastoviglie, sia che li laviate a mano.

Se ormai è tardi e i vostri bicchieri sono opachi e poco luminosi potete farli tornare al vecchio splendore grazie al bicarbonato. Riempite una bacinella con 3 litri di acqua, sciogliete 5 cucchiai di bicarbonato all’interno, immergete i bicchieri e lasciateli in ammollo tutta la notte. Continua a leggere dopo la foto


La mattina seguente sciacquate e ammirate i vostri bicchieri come nuovi. Ma non è tutto. In alternativa potete creare una soluzione creata con 100 ml di aceto, un limone a fette, due cucchiai di sale fino per litro di acqua. Mescolate gli ingredienti (la quantità di acqua dipende da quanti bicchieri dovete immergere all’interno) e mettete i vostri bicchieri, lasciateli lì per almeno 8 ore o anche tutta la notte e, trascorso il tempo, risciacquate con il sapone dei piatti che usate sempre al quale avrete aggiunto un po’ di aceto. Sciacquate di nuovo e lasciate asciugare.

Se volete un risultato perfetto e avete del tempo a disposizione, mettete a bollire una pentola dell’acqua e un bicchiere di aceto. Quando l’acqua è abbastanza calda, spegnete il fuoco, immergete i bicchieri e coprite la pentola con un coperchio. Continua a leggere dopo la foto

Aspettate 30 minuti, tirate fuori i vostri bicchieri e metteteli in una bacinella all’interno della quale avete spremuto del succo di limone. Lasciateli in ammollo per un po’ poi tirate fuori e asciugateli accuratamente con un foglio di giornale. Alla fine di questo procedimento, che non è proprio divertentissimo, i bicchieri saranno perfetti e super lucenti. Praticamente nuovi.

Un altro rimedio casalingo per recuperare i bicchieri opachi prevede l’uso di aceto e sale grosso. Mescolate i due ingredienti, riempite ogni bicchiere con la soluzione, aspettate 12 ore e poi lavate come d’abitudine. Risultato pazzesco. Avanti, che aspettate? È tempo di provare!

Lavastoviglie, come disinfettarla e pulirla a fondo in modo naturale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here