I vantaggi delle case ecologiche

0
1812

Le case ecologiche sono caratterizzate dai 3 fattori fondamentali alla base dell’edilizia sostenibile: impegno nella salvaguardia dell’ambiente, attenzione al risparmio e incremento della qualità della vita. Le case ecologiche, a differenza dell’edilizia tradizionale, già da diversi anni si stanno allineando a quanto disposto dalla normativa europea sulla prestazione energetica nell´edilizia (direttiva 31/2010), che prevede per la fine del 2020 un consumo di energia quasi nullo per tutte le nuove costruzioni.

Le costruzioni come le case ecologiche prefabbricate in legno Biohaus, ad esempio, necessitano di un bassissimo consumo energetico ed utilizzano fonti rinnovabili e riciclabili. Dalla fase di realizzazione del fabbricato fino allo smaltimento dei materiali di costruzione, ogni aspetto esecutivo delle case ecologiche Biohaus è seguito e certificato perché l’impatto sull´ecosistema sia ridotto al minimo.

Le case ecologiche: gli elementi fondamentali da rispettare.

Nell´ideazione e, successivamente, nella realizzazione del progetto alcuni fattori diventano fondamentali perché la casa possa considerarsi a tutti gli effetti ecologica:

  • Posizione dell’edificio: per sfruttare al meglio l’energia solare, deve essere valutata con attenzione;
  • Materiali impiegati: devono avere un basso impatto ambientale e il costo, in termini di dispendio energetico, della produzione, del trasporto e della lavorazione deve essere contenuto. Il materiale sostenibile per eccellenza nelle case ecologiche è infatti proprio il legno: naturale, rinnovabile, riciclabile al 100% e certificato;
  • Elevata qualità dei materiali: per fare in modo che un progetto complesso come quello di una casa ecologica sia funzionale, rispecchi standard elevati e durata nel tempo. Ad esempio un ottimo isolamento termico, grazie alla qualità dei materiali naturali utilizzati, migliora le prestazioni dell’edificio tenendo sotto controllo il dispendio di calore dall´interno verso l’esterno nella stagione invernale e viceversa nei mesi estivi;
  • Tecnologie utilizzate: devono essere all´avanguardia, sia per quanto riguarda la produzione in stabilimento che in cantiere, perché si raggiungano i risultati prefissati;
  • Sistemi impiantistici: sono ad elevata efficienza energetica e vengono utilizzati per sfruttare le fonti rinnovabili in modo da riuscire a coprire il fabbisogno energetico della casa, senza l’utilizzo di impianti tradizionali per il riscaldamento dell’acqua o la climatizzazione degli ambienti. I pannelli solari e gli impianti fotovoltaici utilizzati nelle case ecologiche Biohaus sono pensati per fornire l’energia termica e l’energia elettrica necessaria alla completa autonomia energetica della costruzione.

Tutti questi requisiti fanno in modo che ogni villa e casa ecologica risponda a standard certificati a livello nazionale ed internazionale, che garantiscono comfort, benessere e rispetto dell’ambiente.

Nelle case ecologiche essendo tutto naturale ne beneficia anche la salute, poichè si respira un aria più pura (cosa non possibile nelle costruzioni in muratura), sono sempre calde (con il comporto di grande risparmio economico sui riscaldamenti) e nelle case ecologiche non si crea mai umidità nè muffa (altro aspetto fondamentale per la salute e la respirazione)!

fonte: biohaus

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome coltivare un orto biodinamico
Articolo successivo9 piante da appartamento che purificano l’aria
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here