Doppie punte, addio con la ‘pozione’ miracolosa che ricostruisce i capelli in un’ora

0
302

Li amiamo, poi li odiamo, poi li amiamo di nuovo. Poi li vorremmo ricci, oppure lisci, vogliamo la frangia, poi ce ne pentiamo. Aspettiamo mesi di vederli crescere e poi basta un colpo di testa e li tagliamo tutti. Sono il simbolo della femminilità per eccellenza ma, per le donne, i capelli sono anche una bella croce. La piega non tiene, ho le doppie punte, oddio la ricrescita. Oh no, sono crespi, il mare li ha sfibrati, ma quante volte al mese dovrei andare dal parrucchiere? E tutte quelle cose che sappiamo benissimo. La storia si ripete: i capelli sono un pensiero costante. E quasi mai sono come li vorremmo noi. Allora dovremmo provare a usare l’alluminio. E che c’entra coi capelli? La carta stagnola può aiutarci eccome a dare una rinnovata alla nostra testa senza dover andare ogni volta dal parrucchiere. Cosa possiamo fare con l’alluminio in testa?

Sembra strano ma possiamo fare un bel po’ di cose. Per esempio una bella maschera lucidante e nutriente. Tutta a base di ingredienti naturali, neanche a dirlo. Cosa ci serve: 2 cucchiai di olio oliva, 1 cucchiaino di karité puro, 1 cucchiaino di olio jojoba, 1 cucchiaino di olio di cocco. Prendiamo una ciotolina e mescoliamo bene tutti gli ingredienti, scaldiamo a bagnomaria e applichiamo la miscela dalle radici alle punte. Ora copriamo con la carta stagnola, scaldiamo con il phon e lasciamo in posa dai 30 minuti in su, in base al tempo che abbiamo a disposizione. Togliamo e laviamo i capelli come d’abitudine. Continua a leggere dopo la foto

Ripetendo l’operazione una volta a settimana – come trattamento d’urto (dopo basterà una volta ogni due settimane) – avremo dei capelli super morbidi, nutriti e lucidissimi. Pazzeschi.
Un’altra maschera perfetta che rende la chioma come rinnovata è quella a base di olio, yogurt bianco e miele. Gli ingredienti vanno messi in parti uguali e mescolati fin quando il composto non è uniforme. Poi va applicato sui capelli dalle radici alle punte e ricoperto con la carta stagnola. Dopo 15 minuti si procede al lavaggio. Risultato strabilianti e capelli favolosi.

Sapevate che la carta stagnola può venire in nostro soccorso anche in caso di doppie punte? Questa sì che è bella! Cosa serve: 2 tuorli d’uovo (basta anche uno se i capelli sono corti), 2 cucchiai di olio di oliva, 2 cucchiai di olio di semi di lino. Mescolate tutti gli ingredienti e applicate sui capelli insistendo in particolare sulle punte. Continua a leggere dopo la foto

Quando tutta la capigliatura sarà cosparsa di prodotto, coprite con l’alluminio e lasciate in posa un’ora. Poi passate al lavaggio. Per evitare che l’odore di uovo rimanga sui capelli, fate l’ultimo risciacquo con acqua fredda e aceto di mele che, oltre a cancellare l’odore forte dell’uovo, li renderà lucidissimi. La maschera in questione va fatta una volta a settimana se avete già le doppie punte, una volta ogni 15 giorni a scopo preventivo. Noterete un netto miglioramento della vostra chioma (e ci ringrazierete).

Ma la carta stagnola può essere usata sui capelli anche in altri modi. Per esempio per creare delle morbide onde (che ultimamente vanno assai di moda). Cosa occorre: carta stagnola in foglia lunghi 35 cm, lacca e una piastra per lisciare i capelli. Continua a leggere dopo la foto


Quanti fogli servono? Dipende dalla lunghezza dei capelli e anche dalla quantità. In genere bastano 6 fogli ma, se avete molti capelli, forse ve ne potrebbero servire una decina. Pettinate i capelli, separate le ciocche che volete arricciare e “segnatele” con delle mollette. Prendete la prima ciocca, spruzzateci la lacca, arrotolatela e avvolgetela nell’alluminio. Ripetete lo stesso procedimento con tutte le ciocche.

Ora accendete la piastra e impostatela alla temperatura più alta, schiacciate le ciocche e attendete che la carta stagnola si freddi. Poi toglietela e resterete di sasso: i capelli saranno arricciati e perfetti! Una volta tolto tutto l’alluminio, date una smossa alla capigliatura, spruzzate un po’ di lacca e via! No, non si disferanno in un baleno. E sì, per una volta sarete felici dei vostri capelli. E fiere di essere state le artefici di un piccolo capolavoro.

Mai provato lo scrub sui capelli? Il risultato è sbalorditivo. E il bello è che puoi farlo in casa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here