Mai provato lo scrub sui capelli? Il risultato è sbalorditivo. E il bello è che puoi farlo in casa

0
429

Mai sentito parlare di scrub per i capelli? Siamo sicuri che conoscete e avete provato scrub per viso e corpo, ma quello dei capelli forse vi manca. Ma perché mai dovremmo fare uno scrub ai capelli? Ovviamente per prendervi cura della loro salute specie in un periodo come l’estate che può metterli veramente a dura prova. Già perché l’estate sarà pure bella ma, tra sabbia, sole e acqua di mare, non è proprio il massimo per i capelli. Il colore è a rischio e l’idratazione pure.

Ma con uno scrub ai capelli tutto può sistemarsi. Lo scrub è un trattamento esfoliante e rigenerante che aiuta il ricambio cellulare e quello ai capelli ha gli stessi benefici di quello che si fa sul corpo. Per ottenere il massimo del risultato, lo scrub va fatto due volte al mese sui capelli normali o secchi e un po’ più spesso su quelli grassi. Ma quali sono i benefici? Cute purificata, cellule morte eliminate e capelli più sani e forti. Ci sono scrub per i capelli grassi e scrub per i capelli secchi, scrub per il colore, scrub per una chioma più morbida. Insomma, ognuna ha il suo. Iniziamo con lo scrub per i capelli grassi. Servono un cucchiaio di zucchero, mezzo cucchiaio di miele e mezzo di balsamo. Continua a leggere dopo la foto

Mescolate con cura gli ingredienti e applicate il composto sui capelli, lasciate in posa 10 minuti e poi procedete al lavaggio. I capelli risulteranno subito più leggeri e luminosi e vi piaceranno molto.

Se invece è la vostra cute a essere grassa e avete forfora o sebo in eccesso, è consigliato lo scrub con bicarbonato e succo di limone. Cosa ti serve? Shampoo, il succo di mezzo limone e un cucchiaino di bicarbonato. Mescolate gli ingredienti e applicate il composto sulle radici, massaggiate e risciacquate. Se invece avete la cute desquamata ma non grassa, allora il caffè fa al caso vostro grazie al suo alto potere esfoliante. Continua a leggere dopo la foto

Ne bastano due cucchiaini da unire a due cucchiai di gel di aloe vera (riequilibrante) e a uno di olio di ricino che rinforza. Massaggiare con cura e risciacquare.
Se invece i vostri capelli sono secchi, per lo scrub vi serviranno zucchero, olio extravergine d’oliva, miele e aloe vera.

Unite due cucchiai di olio, due di aloe, uno di zucchero e mezzo di miele e passate ilo scrub sui capelli bagnati. Lasciate agire 20 minuti e lavate i capelli come di consueto. Dopo il lavaggio meglio lasciar asciugare i capelli naturalmente. La vostra chioma sarà lucente, voluminosa e ben nutrita e voi direte: “Ma perché non l’ho fatto prima?”. Risposta: meglio tardi che mai. Continua a leggere dopo la foto


Altro scrub eccezionale per i capelli e che non richiede l’uso di balsamo per la preparazione è quello a base di 4 cucchiai di sale grosso, 1 cucchiaio di aceto di mele, 1 cucchiaio di olio (quello che preferite), 1 cucchiaio di miele. Agli ingredienti in questione potete aggiungere poche gocce di olio essenziale che renderanno la vostra chioma particolarmente profumata. Il composto va applicato sui capelli umidi, lasciato in posa 10 minuti e risciacquato con acqua. Poi si procede al lavaggio. Roba da star. Provare.

Schiarire i capelli senza rovinarli? Si può! Come avere bellissimi riflessi (e sembrare più giovani)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here