Strofinalo sui brufoli per qualche secondo e quelli spariscono in un baleno

0
160

È successo anche stavolta: è arrivato quel giorno tanto atteso ed è successo di nuovo. Quel malefico, maledettissimo brufolo ti è spuntato proprio in mezzo al fronte (o nel centro del mento o sulle guance). Panico. E adesso? Poco male, tanto c’è il coprifuoco. Si torna a casa presto. Perché scusa, dove si va? Giusto. Neanche ti puoi inventare la scusa di un malanno che è un attimo che ti mettono in quarantena e ti fanno il tampone. Si fa un po’ di ironia, si può, vista la situazione seria, serissima che stiamo vivendo?

Ma quando usciremo da questo incubo? Quando torneremo a stringerci forte, a darci baci veri, a non avere più paura dell’altro in quanto potenziale infetto? Di certo ora guardiamo al nostro passato con occhi diversi, ci rendiamo conto che in fondo la nostra vita non era poi così grigia come l’abbiamo sempre dipinta. Anzi, a guardarla ora, ci sembra fighissima. Ma tanto è sempre così. Ciò che non puoi avere sembra il massimo, ma quando lo hai lo dai per scontato. E poi ti penti. Sì, ma stiamo divagando, eravamo al brufolo sulla fronte o sul mento o sulla guancia o in tutti e tre i posti. Continua a leggere dopo la foto


Perché ti capita quando meno te lo aspetti? Beh, le cause sono tante. Per esempio le intolleranze alimentari, alimentazione scorretta o disordinata, squilibri ormonali, uso di farmaci. Ma anche carenza di vitamine, gravidanza, ciclo, problemi al fegato sono tutte possibili ragioni per la comparsa dei brufoli.

Ovviamente lamentarsi per la presenza dei brufoli non li farà scomparire, anzi. Sapevi che anche lo stress può incidere sulle imperfezioni della pelle? Certo, non essere stressati di questi tempi è praticamente impossibile. Però qualcosa possiamo fare, per cancellare i brufoli dalla nostra faccia. Cosa? Provare rimedi naturali, per esempio. Per prima cosa è buona norma fare una bella pulizia del viso stile estetista. Via libera a un bel bagno di vapore (con acqua bollente e bicarbonato) che apre i pori e purifica la pelle. Continua a leggere dopo la foto

Per cancellare i brufoli potete anche provare con un miscuglio a base di acqua calda e aceto: i due ingredienti vanno mescolati con cura e poi la miscela va applicata sul brufolo con l’aiuto di un batuffolo. Grazie alle proprietà astringenti e antibatteriche dell’aceto, la miscela farà riassorbire il brufolo in breve tempo. Ovviamente l’operazione va ripetuta più volte al giorno fin quando il brufolo non sparisce.

Il succo di limone ha proprietà molto simili a quelle dell’aceto. Ed è semplicissimo da usare: basta spremere un po’ di succo di limone e intingere una garza al suo interno. La garza va poi poggiata sul brufolo e lasciata in posa per mezz’ora. Ripeti l’operazione tutti i giorni e in breve tempo la tua pelle senza imperfezioni ti darà grandi soddisfazioni. Continua a leggere dopo la foto

Un altro disinfettante naturale che ha dei super poteri contro le bollicine è il miele. Potente antibatterico “asciuga” i brufoli e li fa scomparire in breve tempo. Basta scaldarne un cucchiaio a bagnomaria e applicarlo sulla zona da trattare. Dopo 30 minuti di posa si risciacqua. Ripetendo il procedimento per più giorni consecutivi, si ottengono ottimi risultati. E che dire dello yogurt?

Che è un ingrediente mitico per le maschere per purificare la pelle. Prendine un barattolino, spalmalo freddo sul viso e tieni in posa 25 minuti, risciacqua con acqua tiepida. E ammirati. Altro rimedio contro i brufoli è quello base di bicarbonato: mescola un po’ di bicarbonato con dell’acqua fino a ottenere una cremina densa, applicala sul brufolo e attendi un quarto d’ora. Noterai subito la differenza.

Tumore al seno, il sintomo insospettabile che in poche conoscono

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here