Forfora, rimedi naturali per eliminarla

0
109

Sì, la odiamo. E sì, le abbiamo provate tutte per sconfiggerla ma niente sembra funzionare davvero contro la forfora. Fastidiosa, antiestetica, la forfora è legata a un eccesso di sebo del cuoio capelluto che colpisce tendenzialmente più gli uomini ma le donne non ne sono esenti. C’è forfora e forfora: in particolare il disturbo si può manifestare in forma lieve e ciò significa che con uno shampoo buono e con qualche accortezza in più, non è difficile mandarla via. Ma esiste – ed è anche la forma più frequente – la forfora ostinata che non va via facilmente.

Ma cosa è la forfora e perché compare? Si tratta delle cellule morte della cute che si staccano dal cuoio capelluto e cadono. La causa è un fungo che attecchisce sul cuoio capelluto e comporta un più rapido ricambio cellulare. E ci sono cose che possono peggiorare la situazione. Per esempio, indovinate un po’, lo stress. Ma anche un’alimentazione sbilanciata o l’uso di prodotti non adatti ai propri capelli o troppo aggressivi. La forfora può essere grassa in questo caso è caratterizzata da squame gialle e unte e da un’eccessiva produzione di sebo dal cuoio capelluto. È tipica di chi ha i capelli grassi. Continua a leggere dopo la foto


La forfora può anche essere secca quando è caratterizzata da scaglie secche e biancastre che si staccano facilmente dalla cute (e che va a cadere come la neve sulle nostre giacche e camicie). Di solito ha la forfora secca chi soffre di psoriasi e, in tal caso, è accompagnata da prurito e rossore. Cosa che invece non accade quando la persona che ha la forfora non soffre di psoriasi.

Ok, ora abbiamo capito di che si tratta. Resta da capire cosa fare per liberarsi della forfora. L’alimentazione conta: una dieta ricca di vitamine e minerali, quindi di frutta e verdura, è sempre una buona idea. Così come uno stato mentale positivo e una vita priva di stress. Ma capiamo che di questi tempi è difficilissimo…
Un rimedio che funziona molto bene contro la forfora è il tea tree oil. Come usarlo: aggiungi qualche goccia di olio essenziale al tuo shampoo e lava i capelli come di consueto. Fallo ogni volta che lavi i capelli. Continua a leggere dopo la foto


Altro rimedio naturale efficacissimo contro la forfora è il bicarbonato di sodio che pulisce a fondo in cuoio capelluto e lo rende terreno meno fertile per la forfora. Ma come si usa? Inumidisci il cuoio capelluto, prendi due cucchiaini di bicarbonato e massaggia delicatamente il cuoio capelluto. Senza aggiungere lo shampoo risciacqua. Ripeti una volta a settimana. Grazie a questo trattamento a costo zero, il cuoio capelluto si ripulirà velocemente e i capelli saranno più forti e puliti (anche se inizialmente vi sembrerà che siano un po’ troppo secchi).

Un altro trattamento che funziona alla grande contro la forfora è quello a base di olio di Neem e aceto di mele. Prendi un bicchiere di aceto, aggiungi qualche goccia di olio di Neem e massaggia sul cuoio capelluto umido. Poi lava i capelli come di consueto. Continua a leggere dopo la foto

Il trattamento con l’olio d’oliva è un altro trattamento d’elezione di caso di forfora. Anche se può sembrare strano, l’olio caldo ammorbidisce la forfora e la elimina. Si procede così: si bagnano i capelli e si applica l’olio tiepido sulla cute poi si massaggia cercando di evitare le ciocche per non appesantire troppo i capelli. Il trattamento va lasciato in posa per 30 minuti, meglio se sotto una cuffia di plastica in modo da essere più efficace. Trascorso il tempo di posa, si procede come di consueto al lavaggio.

Tra i rimedi naturali più efficaci per la forfora c’è il succo di limone. Cosa ti occorre: il succo di un limone, due cucchiaini di olio di oliva e dell’acqua. Mescola i tre ingredienti e massaggia l’impacco sulla cute umida. Attendi 45 minuti e risciacqua con cura poi procedi al lavaggio.

Coronavirus, ecco cosa fa ai nostri capelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here