Fiori di Bach: Agrimony

0
1984

Agrimony –agrimonia eupatoria.

Appartiene alla famiglia delle rosaceae, è una pianta erbacea perenne,  con piccoli fiori gialli a forma di stella con 5 petali vellutati , lungo il fusto alto circa 30-80 cm ed il fiore vive solo 3 giorni. L’intera pianta è ricoperta da peli duri e fitti. E’ una pianta tipica delle regioni a clima temperato del centro Europa, la si può trovare in campagna, lungo i viottoli e le scarpate, fiorisce da aprile  ad ottobre ed ha un leggero profumo di albicocca, molto delicato, non teme la luce e neanche il buio, ha radici  molto robuste.

Agrimonia deriva dal greco agros (campo) e mon ( habitat) , quindi “ abitante del campo”.

Agrimony è il primo dei 12 Guaritori, indicato per chi nasconde ansia e tormento dietro gaiezza e cortesia.

Per citare direttamente le parole del medico inglese:
“Per le persone gioviali, gaie e scherzose che amano la pace e sono angustiate dalle discussioni e dalle liti, al punto che sono disposte a concedere molto per evitarle.
Benché generalmente abbiano dei disturbi e siano tormentate e agitate e inquiete nella mente o nel corpo, nascondono le loro preoccupazioni dietro il buon umore e gli scherzi e sono considerati degli ottimi amici da frequentare. Sovente abusano di alcool o droghe per stimolarsi e per aiutare se stessi a sopportare i loro problemi con allegria.”

Il rimedio  Agrimony viene preparato attraverso il metodo della solarizzazione.

Personalità della pianta:

cresce nascosta nella macchia e nasconde le sue foglie inferiori secche e contorte.

In Fitoterapia l’agrimonia viene consigliato nei casi di febbre, per regolare le funzioni del fegato e della bile, ed ha un leggero effetto diuretico, contiene tannini e quindi utile in caso di diarrea.

Lo stato disarmonico

Lo stato disarmonico Agrimony, nega decisamente di avere un problema, infatti apparentemente è una  persona gioiosa, allegra, simpatica, cortese, gentile, sempre impegnata in una miriade di attività, è un ottimo animatore di ogni festa.  Un altro tratto Agrimony è la sua incostanza, spesso dimentica appuntamenti e non è in grado di portare a termine impegni presi. Di notte svuota il frigorifero, non ama stare da solo, mangia le unghie, spesso fa uso di alcool, di psicofarmaci per allentare l’angoscia, l’agitazione  e i pensieri negativi.

Agrimony è considerato l’ansiolitico dei Fiori di Bach

Principio trans personale

“Tortura”

Agrimony può essere usato in tutti quei casi che creano quella sensazione di “tortura” come  eczema, prurito improvviso, orticaria, dermatiti pruriginose, punture d’insetti ecc.

Disturbi psicofisici che possiamo trovare nei soggetti Agrimony:

bulimia, anoressia, nevrosi d’ansia con sensazione di oppressione al petto, tendenza alla solitudine, crisi depressive, abuso di fumo, alcool,  asma, tic nervosi, disturbi gastrici.

Stato armonico

Lo stato armonico Agrimony, esprime sensibilità, armonia, pace interiore, accettazione degli eventi, ottimismo, senso di equilibrio.

Vedi i libri che ti proponiamo sui Fiori di Bach

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteAmbra: proprietà e benefici
Articolo successivoIl glutine e i disturbi infiammatori a cervello e sistema nervoso
La Redazione del portale SoluzioniBio.it - dedicato ad Alimentazione Sana, Benessere e Stile di Vita, Prodotti Naturali e Bio, Cosmesi Naturale e Rimedi Naturali (quelli "della nonna", della nostra preziosa tradizione che non deve andare dispersa) - è composta da editori e giornalisti appassionati al tema del vivere bene fisico e psichico, seguendo il più possibile la Natura, evitando al massimo di intossicare il corpo e l'ambiente di vita con sostanze chimiche che portano con sé sempre degli effetti collaterali e nocivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here