Le zanzare sono un tormento? Ecco come allontanarle con questo trucchetto

0
4829

Si sa, ogni anno il caldo e l’estate oltre al sole e le tanto amate vacanze portano con se anche un fastidioso tormento: le zanzare. A causa di quest’ultime si è soliti passare molte notti insonni, cercando di evitare il loro fastidiosissimo ronzio, le loro punture e ovviando al problema come meglio si può, magari cospargendosi il corpo di unguenti chimici pur di tenerle lontane. Tuttavia, ciò che in pochi sanno è che esiste un rimedio completamente naturale, semplice ed immediato per per debellare questo fastidioso problema estivo. Di che si tratta? E’ un prodotto il cui utilizzo è di norma associato alla cucina e all’essere tipicamente italiani. Avete già capito? Ma è ovvio, stiamo parlando del caffè. 

Non tutti sanno infatti che il caffè è un ottimo prodotto contro le zanzare: il suo tipico aroma è, difatti, un vero e proprio repellente contro queste. Ma come funziona e in che modo si può quindi utilizzare il caffè per liberarci una volta per tutte di questi fastidiosi insetti? In realtà è molto semplice: “prendete il vostro fondi di caffè, metteteli in una ciotola, copriteli con un foglio di alluminio e lasciateli in un luogo asciutto fino alla completa asciugatura. Una volta asciutti posizionateli in una ciotola o un foglio di alluminio e bruciateli come fossero incenso” come suggerisce il sito ilcaffeespressoitaliano.com

Anche il caffè liquido esattamente come i suoi fondi è molto efficace per tener lontane le zanzare: basta riempirne un contenitore spray e nebulizzarlo/spruzzarlo nelle zone infestate maggiormente o comunque in quelle più esposte, come i balconi e i davanzali di casa o in vicinanza delle piante. La fuga è assicurata: provare per credere! Mentre per quanto riguarda le larve di zanzara? Ancora una vola, anche in questo caso, il caffè è la soluzione ideale: basta prendere una manciata di polvere di caffè e spargerla sul terriccio delle piante d’appartamento o nell’acqua stagnante; cosi facendo, oltre ad uccidere le larve di zanzara, il caffè grazie alle sue straordinarie proprietà rinforzerà anche le proprie piante, rendendole più rigogliose e fertili. 

Insomma, se ancora non ne siete convinti, il caffè è un rimedio ‘green’, economico e profumato che vi assicurerà il meritato riposo lontano dalle fameliche zanzare estive. Cosa volere di più? Se poi, il caffè non dovesse fare al caso proprio, “vi sono diverse piante in grado di allontanare le zanzare, soprattutto citronella, cedrina, gerani, basilico, lavanda, menta. Che ne dite di provare a coltivarle in giardino o sul balcone?” Come riporta il sito nonsprecare.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteScottature solari: ecco i rimedi naturali che funzionano davvero
Articolo successivoLa pietra miracolosa che elimina i punti neri e i brufoli