Coca cola: ecco come utilizzarla per le pulizie domestiche

0
513

E’ la bevanda più conosciuta e consumata al mondo e di solito la si beve ma, in realtà, in pochi sanno che i suoi utilizzi sono tantissimi e che può tornare utile anche nelle faccende domestiche. Proprio cosi, difatti, la coca cola è un vero portento per le pulizie di casa e anche se non lo immaginereste mai, una semplice bottiglia di quest’ultima può garantire in breve tempo dei risultati efficaci e impeccabili, basta sapere come utilizzarla e per cosa, sopratutto. Ma procediamo con ordine e vediamo insieme in che modo la si può sfruttare per ottenere i migliori risultati e in che modo questa celebre bevanda è tanto utile per le pulizie domestiche. 

Ad esempio, come suggerisce il sito fanpage.it, “tra gli utilizzi domestici più conosciuti c’è quello che riguarda le pulizie di casa, e soprattutto quella del wc: basta versare un bicchiere di Coca Cola sulle pareti del wc e attendere 10 minuti per vederle tornare bianche e splendenti, eliminando ogni residuo di sporco e calcare”. Anche per quanto riguarda le macchie di grasso e olio presenti sui propri vestiti, la coca cola è un rimedio molto efficace: basta versarla su di essi prima di metterli in lavatrice e il gioco è fatto! La stessa cosa vale per le padelle o pentole incrostate o bruciate, difatti, versando al loro interno un bicchiere della bibita gassata e lasciandola agire per 10 minuti circa, torneranno come nuove in men che si dica: provare per credere!

Ancora, c’è il luogo comune di associare la coca cola ad un ottimo rimedio contro la ruggine, ebbene, anche in questo caso non c’è nulla di più vero; versandone un pò su uno straccio e strofinandolo sugli oggetti in ferro, la coca cola riuscirà ad eliminare ogni traccia di ruggine e li pulirà a fondo, facendoli brillare. Ma in che modo la coca cola è in effetti cosi efficace in tali circostanze? Come riporta daniathome.com, “oltre al gran quantitativo di zucchero e caffeina la Coca-Cola contiene acido fosforico in una concentrazione di 325 mg/l che le conferisce un valore di ph di circa 2,4, compreso tra quello dell’acido gastrico (pH 1,5) e quello dell’aceto (pH 3,0). Pare ad esempio che un’unghia immersa nella coca si dissolva in 4 giorni. Proprio la presenza di acido fosforico in tali concentrazioni rende la Coca-Cola adattissima a risolvere problemi di incrostazioni e pulizie”. 

Detto ciò, teniamo a mente che non caso la maggior parte degli esperti e nutrizionisti raccomanda di non bere coca cola o di non abusarne nel consumo, tanto meglio utilizzarla per rendere la propria vita e le proprie faccende domestiche meno ‘amare’, per l’appunto. La si può utilizzare anche con un aroma specifico, aggiungendo ad essa, ad esempio, del succo di limone, affinché si possa garantire un aria piacevole all’interno di casa con pochi, economici e semplici ingredienti. Inoltre, si tratta di un prodotto sgrassante universale molto più economico e sempre pronto all’utilizzo rispetto ai prodotti specifici per le pulizie.