7 (ottimi) consigli per cambiare la beauty-routine a primavera

0
760
7 (ottimi) consigli per cambiare la beauty-routine a primavera

Possiamo dirlo? Finalmente è arrivata la tanto attesa primavera. Una volta riposti i piumini negli armadi e tirate fuori le giacche più leggere, è giunto il momento del cambio di stagione, anche per la nostra cosmesi naturale. Con l’innalzarsi delle temperature occorre iniziare ad alleggerire la nostra pelle, non solo dai pesanti maglioni, ma anche dai cosmetici che in inverno ci hanno protetto dagli attacchi del freddo. Infatti, con il caldo, divengono eccessivamente nutrienti e pesanti. Il rischio è quello della pelle lucida.

Cosmesi naturale per la pelle

7 consigli per cambiare la beauty-routine a primavera

1. Esfoliazione

La parola chiave della primavera è esfoliazione. Dopo il freddo dell’inverno la pelle appare secca ed ispessita, occorre rinnovarla effettuando il giusto rituale di esfoliazione. Sostituite una o due volte a settimana, alla vostra normale spugna per il bagno e per la detersione del viso, una spugna esfoliante ed effettuate anche uno scrub. Rinnoverete così la vostra pelle senza stressarla eccessivamente.

2. Detergi in profondità

Mai come in questo momento è importante detergere la pelle in profondità. Durante l’inverno molte sono le tossine che si sono accumulate a causa della permanenza per molte ore in ambienti chiusi. Ora dobbiamo far respirare e ossigenare la nostra pelle: utilizziamo detergenti specifici per la pelle del viso come l’acqua micellare che, con la sua formula innovativa, attira ogni impurità lasciando la pelle completamente depurata.

3. Ristabilisci l’equilibrio con il tonico

Dopo aver stressato la nostra pelle con scrub e detergenti, anche se naturali e delicati, è il momento di ristabilirne l’equilibrio. Se si ha la pelle tendente al grasso o mista è fondamentale l’uso del tonico che, ristabilendo l’equilibrio cutaneo, permette di evitare una produzione di sebo eccessiva come reazione all’eliminazione del film idro-lipidico. Il tonico è importantissimo, soprattutto dopo i 40 anni, ovvero per pelli mature, perché ricco di sostanze vitali per la pelle quali antiossidanti e tonificanti.

4. Il giusto nutrimento ed idratazione per tua pelle

Sostituire progressivamente la crema notte e quella giorno con un olio viso più leggero. Non abbandoniamo la buona abitudine di mettere comunque una crema la sera, prima di andare a dormire, soprattutto nel periodo in cui esfoliamo la pelle più spesso, così da fornire all’epidermide tutti i principi di cui ha bisogno per rinnovarsi. Ma occorre una crema della texture più leggera: con l’aumentare delle temperature, infatti, i pori della pelle si aprono, dando alla pelle quel fastidioso effetto lucido e sudaticcio. In particolare, fate ricorso a prodotti bio perché se i pori si dilatano, la pelle assorbe maggiormente ciò che la crema contiene.

olio bio per la pelle del viso

5. Una maschera idratante

La maschera viso idratante è perfetta in questa stagione perché permette di donare alla tua pelle una luminosità mai vista prima ed è utile in previsione dell’aumentata esposizione ai raggi solari che inizia in questa stagione.

6. Prendetevi cura di mani e piedi

Dopo mesi coperti sotto guanti e scarpe chiuse, anche le nostre mani e piedi riemergono dal letargo. Quindi non possiamo certo mostrarli così ispessiti e screpolati! Urge correre ai ripari! Anche in questo caso i passi da compiere sono due:

1. Esfoliazione: utilizza spugnette esfolianti e pietre pomici, magari dopo l’immersione per alcuni minuti in acqua tiepida e sapone di Marsiglia.

2. Idratazione: finché la pelle non avrà recuperato la sua integrità occorrerà aiutarne la rigenerazione. Mettete mattino e sera una crema corpo o addirittura una crema piedi in modo generoso in modo da nutrire la pelle, rendere la pelle morbida e il piede curato.

alimentazione detox

7. Alimentazione detox

La bellezza viene dall’interno, in tutti i sensi! Mai come in primavera avvertiamo il bisogno di un cambio nell’alimentazione. È il segnale del nostro corpo per comunicarci che le sue esigenze sono cambiate: non ha più bisogno di cibi nutrienti per far fronte al gelo, ma di alimenti ricchi di vitamine, sali minerali e liquidi, per far fronte alle prime esposizioni ai raggi solari. Per questo:

  1. incrementa l’assunzione di tè (ad esempio tè verde), tisane detox, spremute e centrifugati di frutta e verdura, così da idratare la pelle dall’interno e renderla luminosa. I principali alleati in questa stagione sono i pomodori, ricchi di licopene, una sostanza che ci aiuterà, durante l’estate, a creare una vera e propria barriera contro i dannosi raggi UV; e poi certamente le carote, che arricchiscono la nostra pelle di sostanze capaci di donarle un colore intenso per l’abbronzatura.
  2. Bevi molta acqua, prova anche le acque aromatizzate, ottenute aggiungendo a della semplice acqua minerale frutta, erbe e verdure (come ad esempio acqua, cetriolo, limone e zenzero) da far riposare in frigo dalle 2 alle 12 ore, così da permettere a tutte le vitamine di disperdersi nel liquido.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here