Tisane antinfluenzali: ecco le migliori in assoluto

0
506
Tisane antinfluenzali: ecco le migliori in assoluto

Con l’arrivo dell’inverno si presenta l’influenza che, come ogni anno, mette a letto milioni di persone. Il freddo non è un diretto responsabile del diffondersi del virus, ma obbligandoci a permanere per molte ore in ambienti chiusi, facilita indirettamente la trasmissione.

E oramai lo abbiamo capito, detto più volte da tutti i medici in tv: contro l’influenza gli antibiotici non servono a nulla. E’ un malanno di origine virale e dunque, l’unica cosa davvero efficace che possiamo fare, è cercare di prevenirlo innalzando le difese del nostro sistema immunitario, restando tonici, e seguendo una dieta alimentare sana e naturale, che non sovraccarichi il nostro organismo di tossine e dunque lo indebolisca.

Ma se oramai siamo stati contagiati, allora occorre solo riposo, stare al caldo e bere molto, tenendo d’occhio che la temperatura non salga troppo.

E allora, invece di semplice acqua, molto meglio ingerire tisane antinfluenzali, da sorseggiare durante tutto l’arco della giornata. Non hanno effetti collaterali (se non in rarissimi casi), aiutano l’organismo a drenare e in più apportano anche i principi curativi erboristici che sono davvero molto potenti ed efficaci.
Inoltre, aggiungendo un cucchiaino di miele, si darà alla nostra bevanda un’ulteriore marcia in più in quanto, questo ingrediente dell’alveare, è un ottimo antibatterico naturale.

Vediamo allora di seguito quali sono le migliori e più potenti tisane antinfluenzali da bere prima, durante e dopo, la malattia. Ricordate che i momenti migliori per assumerle sono al mattino appena svegli, a metà pomeriggio, e la sera prima di coricarsi. Da sorseggiare sempre calde o al massimo tiepide, in modo da sciogliere il muco e liberare le vie respiratorie.

Tisane antinfluenzali, ecco le migliori in assoluto

tisane migliori contro l'influenza

Tisana antinfluenzale alla rosa canina

La tisana alla rosa canina è ottima per prevenire e alleviare i malanni invernali, come influenza o raffreddore. La rosa canina è ricchissima di vitamina C, che ci aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Allevia le affezioni respiratorie e combatte le infezioni.

Tisana antinfluenzale alla santoreggia

Con la santoreggia si prepara una tisana utile in caso di influenza, mal di gola e affezioni respiratorie. Dovrete utilizzare 4 grammi di santoreggia essiccata ogni 100 millilitri d’acqua. Si dice che la tisana alla santoreggia sia molto utile contro il mal di gola anche nel caso la vogliate usare per fare i gargarismi.

Tisana antinfluenzale al tiglio

La tisana al tiglio è ottima in caso di affezioni alle vie respiratorie e di stati febbrili. Il tiglio stimola la sudorazione e può aiutare ad abbassare la febbre (un po’ come il salice). In una tazza da 200-250 millilitri d’acqua versate un cucchiaino di tiglio essiccato (o riponete una bustina di tisana al tiglio). Lasciate riposare per 5-7 minuti, filtrate e bevete.

Tisana antinfluenzale all’echinacea

La tisana all’echinacea è un ottimo rimedio naturale per rafforzare le difese immunitarie, prevenire e combattere il raffreddore, l’influenza e i tipici malanni invernali. Una o due tazze di questo infuso ogni giorno sono l’ideale per prepararvi all’inverno. In ogni tazza di acqua bollente versate 1 cucchiaino di echinacea essiccata e lasciate riposare la tisana all’echinacea per 5 minuti prima di berla.

tisana anti influenza all'echinacea

Tisana antinfluenzale allo zenzero

Una buona tisana allo zenzero, sotto forma di infuso, utile per prevenire il raffreddore si prepara con 2 cucchiaini di tè bancha, 2 chiodi di garofano, 1 pezzetto di cannella ed una grattuggiatina di zenzero essiccato. Bisogna versare il tutto in una tazza d’acqua bollente. L’infusione dura ai 3 ai 5 minuti.

Tisana antinfluenzale alla cannella

La tisana alla cannella è ottima per ridurre le infiammazioni della gola e contro i malanni invernali. Portate ad ebollizione la quantità d’acqua contenuta in una normale tazza insieme a 2 cucchiaini di miele, 2 o 3 cucchiaini di cannella in polvere e 1 pizzico di pepe. Bevendola ancora calda avrà un effetto magico sulle vie respiratorie.

Tisana antinfluenzale all’eucalipto e salvia

La tisana all’eucalipto libera le vie respiratorie ed è utile in caso di raffreddore. L’eucalipto può essere abbinato ad altre erbe utili in questo caso, come la salvia. Versate un cucchiaino di salvia essiccata e uno di eucalipto essiccato in una tazza d’acqua bollente, lasciate riposare fino a 10 minuti, filtrate e bevete.

Tisana antinfluenzale alla curcuma

La tisana alla curcuma è ottima anche in caso di influenza e raffreddore, le proprietà di questa spezia sono infatti molto numerose e tra queste vi è la capacità di sostenere le difese immunitarie e alleviare eventualmente tosse e mal di gola. Si può preparare sia a partire dalla spezia fresca che da quella in polvere.

Tisana antinfluenzale al sambuco

La tisana al sambuco rinforza le difese immunitarie, è utile contro la ritenzione idrica, il raffreddore, la tosse e la febbre poiché stimola la sudorazione. Fate bollire l’acqua in un pentolino e versatevi due cucchiaini di fiori secchi di sambuco; fate riposare per 5 minuti, quindi filtrate e bevete.

Tisana antinfluenzale aglio e limone

L’aglio contiene allicina, un potente antimicrobico, e l’apoene che potenzia le difese immunitarie. La scorza del limone è un potente battericida, inoltre gli oli essenziali che contiene sono fungicidi, antibiotici e sedativi per i nervi. La vitamina C rinforza le difese immunitarie.
In un pentolino si mettono un limone intero biologico, tagliato a fette e lavato accuratamente e uno spicchio di aglio non sbucciato, coperti d’acqua e fatti bollire per circa sette minuti.
Se ne beve una tisana ogni 4 ore nella sintomatologia acuta e una tisana ogni 2/3 giorni come prevenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here