Tosse secca e grassa: ecco come curarla con rimedi naturali

0
1883
Tosse secca e grassa: ecco come curarla con rimedi naturali

La tosse, in inverno, è qualcosa di veramente molto fastidioso, che non ci permette di fare respiri profondi, di affrontare una discussione senza interromperci ogni 2 minuti, di dormire come vorremmo* e spesso anche di fare attività fisica aerobica.
Insomma, anche se non è invalidante, è un disturbo davvero molto noioso, soprattutto perché può protrarsi a lungo, anche per 2/3 mesi, sfinendoci anche da un punto di vista nervoso.

Solitamente inizia con un pizzicore alla gola, che poi diventa tosse secca e tosse stizzosa e che nel tempo può degenerare in tosse grassa.
Vediamo come affrontarla e sconfiggerla con rimedi naturali adeguati.

Oltre a questi, è bene comunque precisare che anche un’alimentazione adeguata può aiutare molto. Nel caso in cui la tosse sia dovuta a fenomeni infiammatori, è utile seguire un’alimentazione naturale che preveda la riduzione di latte e latticini (che, in primis, contribuiscono alla produzione di muco e catarro), cibi confezionati, carni rosse e salumi e infine gli zuccheri (zucchero raffinato e dolci).

* La frequenza della tosse aumenta, generalmente, durante la notte a causa della posizione supina. In tal caso, infatti, il muco si deposita lungo le vie respiratorie.

Rimedi naturali contro la tosse secca

Miele, rimedio naturale tosse secca

La tosse secca, quando è molto pronunciata, è anche molto dolorosa; durante gli attacchi lo sterno e i bronchi sembrano “spaccarsi” e avvertiamo un forte bruciore in mezzo al petto.
In inverno l’aria fredda secca dell’esterno che si alterna con l’aria calda secca degli ambienti chiusi può spesso essere all’origine di questo tipo di disturbo.

Infatti, la tosse secca va combattuta in generale con l’idratazione. È importante intervenire quindi con rimedi addolcenti, che calmano la tosse, idratano le mucose del cavo orale e disinfiammano laringe e faringe.
Per quanto dicevamo prima è anche necessario mantenere il giusto grado di umidità nelle stanze e magari fare uso di essenze balsamiche quali pino mugo, eucalipto e cajeput.

Un rimedio naturale eccezionale contro la tosse secca è il miele. Ha proprietà antibatteriche ed un buon antibiotico naturale (possiamo utilizzarne uno anche arricchito di propoli); grazie alla sua viscosità, scende lentamente lungo il cavo orale, addolcendo l’irritazione e proteggendo la parte lesa dall’attacco di ulteriori batteri.

Insieme al cucchiaio di miele possiamo mettere una goccia dei seguenti oli essenziali, ottimi per sedare la tosse secca (da utilizzare con molta cautela): olio essenziale di lavanda, olio essenziale di pino mugo, olio essenziale di eucalipto e olio essenziale di cajeput.

Con la tosse secca è indicato bere molto, per tenere sempre ben idratata anche la zona della gola e calmare dunque gli attacchi (più si riesce a calmarli e meno frequentemente ci assaliranno, e dunque l’infiammazione scomparirà con più rapidità).
Dato che bisogna bere molto, meglio allora preferire apposite tisane, con ottime proprietà lenitive, come ad esempio la tisana alla malva, la tisana al tiglio e la tisana all’altea.

Rimedi naturali contro la tosse grassa

Suffumigi, rimedio naturale tosse grassa

La tosse grassa è invece quella tosse caratterizzata dalla presenza di catarro nei bronchi, ovvero di muco nelle vie respiratorie. Il freddo solitamente è uno dei principali responsabili del ristagno abbondante di catarro (infatti è una classica malattia da raffreddamento), ma possono esserci anche cause virali o batteriche.

Il modo migliore e più veloce per guarire dalla tosse grassa è quello di sciogliere e espellere il catarro.

Per fare questo possono venirci incontro delle tisane sfiammanti ed espettoranti, la migliore delle quali è sicuramente quella miele e limone. Ma anche la tisana alla malva e la tisana alla liquirizia sono molto efficaci.
Altro rimedio naturale molto efficace sono i suffumigi, da fare con acqua calda dove avremo aggiunto degli oli essenziali quali il timo, l’origano, l’eucalipto, l’anice, la santoreggia e la menta.
L’inalazione di vapore d’acqua caldo miscelato a questi oli essenziali aiuta a fluidificare il catarro facilitandone l’espettorazione.
Tutte queste erbe hanno proprietà balsamiche, espettoranti e decongestionanti, oltre ad avere anche un effetto antinfiammatorio.

Nel frutto dell’ananas esiste una sostanza chiamata bromelina che aiuta a calmare la tosse e a fluidificare il catarro per favorire l’espettorazione. Un buon rimedio naturale è bere un bicchiere di succo fresco estratto dal ananas almeno 3 volte al giorno. Anche la cipolla può aiutare molto nel caso di tosse grassa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here