Le 4 migliori tisane digestive di Natale

0
1015
Le 4 migliori tisane digestive di Natale

Natale è alle porte, la festività più sentita dell’anno in cui le famiglie si ritrovano e c’è sempre quella speciale atmosfera, unica nel suo genere: la casa illuminata dalle lucine, l’albero, i regali, il caminetto acceso e le persone che più amiamo riunite.

Ma si sa, quando si sta bene si è anche invogliati a lasciarsi andare alle tentazioni, soprattutto a tavola, quando oltretutto le leccornie e i dolci di sicuro non mancano. Quindi, tra chiacchiere e risate, i tempi davanti alle portate e ai bicchieri di vino si allungano indefinitamente, e magari a sera ci accorgiamo dello stomaco che brontola perché affaticato o di quel dolorino al fegato sovraccaricato di lavoro. Senza contare che, passata la Befana, qualche chiletto in più ce lo ritroveremo di sicuro!

Ecco allora che per questo specifico periodo di circa 2 settimane possono venirci in soccorso delle apposite “tisane di Natale” che, bevute calde alla sera, aiuteranno il nostro organismo a digerire, drenarsi e a recuperare l’equilibrio interno.

Ovviamente il nostro consiglio è di cercare di non abbandonare del tutto in questi giorni l’attività fisica e soprattutto, in quelle poche volte che ci capiterà di mangiare da soli a casa, di preparare dei piatti leggeri e salutari, ad esempio delle creme di verdure di zucca o di finocchi.

Ecco di seguito le 4 migliori tisane digestive di Natale per aiutare la digestione di pasti pesanti, depurarsi e riequilibrare l’intestino.

Le 4 migliori tisane digestive di Natale

1. Tisana ortica e mandarino

Tisana all'ortica, disintossicante e depurativa dei reni

Ingredienti:
4 foglie di ortica essiccata
3-4 foglie di rosmarino
1 pezzetto di scorza mandarino
1 foglia di salvia
1 pizzico di origano
1/2 cucchiaino di semi di finocchio

Preparazione:
Spezzettare e mescolare in una teiera l’ortica, il rosmarino, la scorza di mandarino, la salvia, l’origano e il finocchio. Nel frattempo portate ad ebollizione 250 ml di acqua e spegnete la fiamma. Aggiungete tutti gli ingredienti e lasciate in infusione per circa 5 minuti.

2. Tisana zenzero e limone

tisana zenzero e limone

La tisana zenzero e limone è facile da preparare. Gli ingredienti da usare sono semplici da trovare e il tempo che si impiega è minimo.

Ingredienti:
250 ml di acqua
10 grammi circa di zenzero fresco o 5 grammi di zenzero essiccato o in polvere
un limone non trattato
stevia o miele

Preparazione:
Lavate e pulite la radice di zenzero fresca. Tritate lo zenzero in modo da ottenere tanti frammenti sottili. Nel frattempo, avviate il fuoco e portate a ebollizione dell’acqua in un bollitore. Spegnete il fuoco e mettete a infusione le radici di zenzero tritate e metà limone tagliato a fettine sottili, senza eliminare la scorza. Aggiungete il succo dell’altra metà di limone. La preparazione del decotto è conclusa dopo aver atteso almeno 15 minuti di infusione. Trascorsi i tempi di infusione, filtrate e servite ancora caldo.

3. Tisana finocchio e cannella

tisana per depurare intestino

Ingredienti:
1 cucchiaino di semi di finocchio
2 cucchiaini di kardaké
1 cucchiaino di fiori di camomilla
1 cucchiaino di malva
1 stecca di cannella

Preparazione:
Mettete a bollire 250 ml di acqua, dopodiché aggiungete gli ingredienti e lasciateli sbollire per circa 10 minuti in modo da far scaricare tutte le proprietà. Successivamente filtrate la tisana ottenuta e bevetela ben calda.

4. Tè digestivo di Natale

tè digestivo di Natale alla cannella

Come ultima bevanda un invece di una tisana; un tè arricchito con ingredienti che aiuteranno la vostra digestione affaticata facendovi sentire subito meglio e meno appesantiti.

Ingredienti per 4 persone:
4 bustine di Tè nero
800 ml acqua
scorza di 1/2 arancia
anice stellato (o semi di anice)
finocchio selvatico (o semi di finocchio)

Preparazione:
Prepara il tè e aggiungi i semi di anice e di finocchio all’infusione. Per le quantità da utilizzare non ci sono regole fisse, dipende dal tuo gusto personale: se gradisci un retrogusto leggero, per ogni tazza, non usare più di mezzo cucchiaino di semi di anice e finocchio; se invece ti piace assaporare un retrogusto più forte puoi versarne 2 cucchiaini o anche più. Dopo aver estratto dall’acqua la bustina di tè, rimuovi i semi utilizzando un colino (o un filtro) e aggiungi qualche scorzetta di arancia.

Ultima raccomandazione per tutte le bevande: cercate di evitare lo zucchero; al massimo una puntina di miele. Buone Feste e… buona digestione!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here