Il freddo secca la pelle? Ecco un olio miracoloso fai da te

0
444
Pelle secca in inverno, ecco come idratarla

Vento, pioggia, umidità, ambienti molto caldi: in un attimo ci si ritrova la pelle della mani e del viso molto secca, le parti di solito più esposte alle intemperie.
Come fare dunque per lenire la screpolatura ed evitare che la pelle si tagli? Molto utile è trattare le parti danneggiate con creme emollienti, specifiche per mani e viso, o utilizzare il burro cacao per le labbra, così da tenerle sempre morbide e protette. Ma ci sono anche altri rimedi naturali da poter mettere in campo: piccoli gesti quotidiani di bellezza, per non trascurare la pelle e mantenerla sempre sana e coccolata.

Rimedi naturali per una pelle morbida e idratata anche in inverno

Bere tanta acqua

La pelle è composta per la maggior parte d’acqua, come il resto del corpo: bere poco è il primo passo falso che porta ad avere la pelle secca e rovinata. Durante la giornata assicuratevi di bere i canonici 2 litri consigliati da diversi medici: non solo acqua, in alternativa vanno bene anche infusi e tisane, ottime durante la stagione fredda, addolcite magari con un cucchiaino di miele.

Acqua spray

L’acqua termale è un efficace aiuto per tenere costantemente idratata la pelle. In farmacia la trovate in pratiche confezioni spray, anche da borsetta, da vaporizzare sul viso durante il giorno, per garantire alla pelle la sua dose quotidiana di sali minerali.

acqua termale spray per la pelle

Una dieta sana

Bere molto è fondamentale, ma serve anche seguire una dieta equilibrata e sana. Meglio evitare alimenti ricchi di sale, che favoriscono il ristagno dei liquidi, e assumere cibi liquidi e vegetali, quali zuppe di legumi, passate di verdure, pesce e riso, meglio se integrale. Come snack, via libera alla frutta secca, ricca di vitamina E, e alle banane, che contengono sostanze nutrienti che fanno bene alla pelle.

Prima di dormire, una beauty routine

L’olio viso da usare nella beauty routine serale è uno step che può regalarci molti benefici. E’ un ottimo rimedio antiage, intanto perché nutre la pelle e tende ad eliminare la perdita di elasticità, alla base della formazione delle rughe di una pelle secca o matura.
Come e quando usare l’olio per il viso? Ne vanno applicate poche gocce sulla pelle già detersa, dopo il tonico. Essendo particolarmente nutriente può sostituire gli step di siero e crema. Massaggiate il viso per un paio di minuti per farlo assorbire, l’olio combinato all’azione meccanica del massaggio è un ottimo trattamento antiage.

Una maschera al miele

Il miele non fa bene solo alle vie respiratorie, ma è anche un potente antibatterico, efficace nella cura della pelle.
Per lenire l’epidermide del viso, preparate una maschera fatta in casa in questo modo: fate scaldare un po’ di miele insieme a delle gocce di olio naturale alla lavanda. Poi lasciate raffreddare e spalmate il preparato sul viso, lasciando in posa per pochi minuti. Infine risciacquate: sentirete immediatamente la pelle più morbida e nutrita. Se non avete tempo e la pelle tira, potete utilizzare anche il miele puro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here