Questi alimenti causano il cancro e sarebbe meglio non mangiarli

0
595

Il cancro ogni anno colpisce milioni di persone in tutto il mondo ed è una delle malattie più comuni dei giorni nostri. Non esiste ad oggi alcuna cura per curare il cancro, tuttavia, un cambiamento di dieta potrebbe ridurre significativamente il rischio di contrarlo; ad esempio, sono molti gli alimenti che sono dannosi per la nostra salute e che causano malattie come l’obesità, il diabete ed il cancro stesso, per tanto, evitare di consumare tali alimenti avrà un impatto senz’altro positivo sulla propria salute. 

Le patatine fritte ad esempio, contengono numerose sostanze tossiche per la salute, come aromi, conservanti e coloranti artificiali, tutte inutili da un punto di vista nutrizionale. Anche molti alimenti confezionati in lattine possono in effetti esser pericolose per la propria salute, difatti, “il rivestimento di quasi tutti i cibi in scatola è realizzato con una sostanza chimica chiamata bisfenolo-A o BPA. Secondo alcuni studi il BPA influisce sul modo in cui i geni funzionano all’interno del cervello” come suggerisce il sito radical-bio.com

Inoltre, molti di quegli alimenti cosiddetti ‘dietetici’, in realtà si rivelano causa di molteplici patologie come per l’appunto il cancro. Questo accade poiché la maggior parte di questi cibi contiene ‘asportame’, un edulcorante artificiale caratterizzato da una elevata capacità dolcificante, la quale è oggetto di critica da parte di molti studiosi proprio per la sua presunta incidenza sulle cellule tumorali. “Uno studio italiano, effettuato dalla Fondazione Europea di oncologia e scienze ambientali di Bologna, pubblicato in contemporanea dallo European Journal of Oncology, evidenziò effetti negativi, dimostrando come il legame tra la formaldeide liberata dal metabolismo dell’aspartame determinasse unaumento dell’incidenza di tumori cerebrali” come riportato su ilgiornaledelcibo.it

In fine, molti carni trattate e lavorate, come ad esempio salsicce, würstel e bacon, sono tutte estremamente nocive per la propria salute in quanto contengono un quantitativo di sale e sostanze chimiche a dir poco eccessivo. Questa lavorazione prevede che le carni abbiano un aspetto fresco e gradevole, mentre in realtà non lo sono per niente, quindi, meglio prediligere sempre il consumo di carni fresche e di origine controllata. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteEcco perché è utile mettere un foglio d’alluminio nella lavatrice
Articolo successivoCome riciclare vecchie reti e materassi in modo creativo